Aversa. Equilibri di bilancio, Galluccio: “Sforzo massimo per non farlo esistere”

“C’è chi fa il tifo per il dissesto del Comune, ma noi facciamo il tifo per la Città”. Queste le parole del consigliere comunale Michele Galluccio all’indomani dell’approvazione in sede di consiglio comunale degli equilibri di bilancio e del dup – documento unico di programmazione 2017 – 2020.
“Questa amministrazione comuna le malgrado le persistenti difficoltà di cassa, sta cercando di mettere i conti in ordine, cosa che rappresenta il punto di partenza per poter programmare e organizzare i servizi e la città, partendo dalla riduzione delle spese e dalla vendita di alcuni be ni del patrimonio del Comune”.
E continua Galluccio: “Ecco le richiesta dei dirigenti per ‘equilibrare’ il bilancio: Aria affari generali some richieste +60.000 per consumi energetica,+50.000 per utenze varie,+15.000 per rimborsi per permessi retribuiti consiglieri comunali) Aria tecnica debiti fuori bilancio lettera a (cause di insidie stradali ) euro 367.775 + euro528.212, debiti fuori bilancio lettera e euro 23.310 (lavori sedile di san luigi) richiesta ente bonifica euro 800.000 Aria polizia municipale euro 189.083 fatture ditta soccorso stradale: il tutto per un totale di 2.399.639 euro. Ciò dimostra che anche per gli equilibri di bilancio abbiamo dovuto pagare debiti pregressi non fatti da questa amministrazione comunale. Questi fondi sono stati recuperati dalle economie di bilancio (personale puc fondo di riserva), entrate dal rete distribuzione metano, avanzo di bilancio e alienazione di beni immobili”. E conclude Galluccio: “Questa amministrazione comunale ha dimostrato come ancora una volta la precisa volontà di risanare le casse comunali e bonificarle da tutti i debiti passati evitando il mostro del dissesto tanto paventato da molti consiglieri dell’opposizione”.
Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 77977 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!