“FOTOGRAFIA”. Bernd & Hilla Becher – Case con intelaiatura reticolare visibile (1959 – 1974)

Ecco, questi due sono proprio la quintessenza dell’ossessione fotografica. Passano la vita a fotografare edifici (per lo più industriali) simili tra loro, per assemblarli assieme e catalogarli. Mostrano immagini che appaiono similari ma con piccole differenze le une dalle altre. Il lavoro è certosino e meticoloso. Il risultato di ogni studio appare, sempre, tendenzialmente patologico. Fanno della foto di architettura la loro ragione di vita e vabbè, ci può stare. C’è chi passa la propria esistenza a fotografare fiorellini e chi invece si perde tra le facciate di piccoli e grandi edifici.
A presto.
A Dio piacendo…

 

Salvatore Altobelli
Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 80313 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!