Aversa. Ragazza palpeggiata al pronto soccorso del Moscati: ecco chi è l’infermiere molestatore

Da ieri è esplosa sui social network la rabbia e lo sgomento per l’ennesimo atto di molestie nei confronti di una ragazzina 19enne.

E’ ben nota da ieri, su tutti i giornali cartacei ed online, la storia raccontata da Federica (nome di fantasia, ndr) molestata da un infermiere al pronto soccorso del Moscati (leggi qui). Tanta la rabbia di persone comuni che chiedono in gran voce il licenziamento dell’operatore, visto che dopo essere stato riconosciuto dalla vittima, è stato solamente spostato di reparto, all’Unità Coronarica – Unità Intensiva Cardiologica.

L’uomo, A.I. di Casal di Principe, è recidivo per specifici reati. A quanto ci risulta ha molestato anche delle infermiere del 118. La cosa grave, essendo dislocato al Triage (sistema utilizzato per selezionare i soggetti coinvolti in infortuni secondo classi di urgenza/emergenza crescenti, in base alla gravità delle lesioni riportate e del loro quadro clinico), abusava della banca dati per avere informazioni delle pazienti carine e successivamente le molestava, si dice anche telefonicamente.

L’infermiere-molestatore alle spalle si trova una condanna per violenza sessuale e reo di aver accoltellato anche il cognato. Da altre informazioni in nostro possesso, è stato visto più volte adocchiare alcune ragazzine all’esterno di una scuola sempre a Casal di Principe.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 90287 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!