Aversa. Patrimonio, Capasso: “Giù le mani dalla vendita dei beni comunali”

“L’Amministrazione De Cristofaro sa bene come risolvere i problemi, visto che il 40% se non il 50 % fra tasse e sanzioni non vengono pagate, invece di creare un apposito Ufficio per combattere il fenomeno evasione e fare in modo che più persone paghino le tasse e per l’effetto meno si paghi, decide di alienare i beni di proprietà comunale, si perchè alienare un immobile o più di uno risolverebbe il problema. Indi quest’anno due o tre, l’anno prossimo altri due tre, fino a quando quelle poche proprietà che da tempo si hanno non verranno comprate dagli amici degli amici”. E’ il commento di Rosario Capasso, consigliere comunale Terra Libera su una possiibile vendita dei beni comunali indetta dall’amministrazione Comunale.

“Questo non deve accadere, bisogna tutelare il patrimonio comunale, riqualificarlo, metterlo a regime e farlo diventare una risorsa non un problema. Invece la maggioranza ha deciso di lasciarlo in pasto ad agguerriti imprenditori senza scrupoli. Combatterò con tutte le mie forze contro queste alienazioni, anche con azioni estreme, anticipo sin d’ora una raccolta firme contro queste vendite. Se non dovesse bastare non esiterò a porre in essere forme di contrasto tipo manifestazioni, e comizi pubblici, i beni comunali non si toccano/vendono”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 92205 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!