17 giugno 1983, Criscuolo: “A Napoli la parola Radicale ha come sinonimo il nome di Enzo Tortora”

“Oggi 17 giugno ricorre l’anniversario dell’ arresto di Tortora. Fu prelevato al Plaza di Roma alle 4.15 del mattino nel 1983 accusato di associazione esterna di stampo mafioso. A distanza di 34 anni l’Italia ha visto fallire le riforme del processo penale e non solo, sacrificato sull’altare del processo mediatico più vittime per non parlare della pessima abitudine di intavolare processi politici a causa della incapacità di una democrazia bloccata”. E’ il commento dell’Avv. Rosa Criscuolo, segretario Associazione Prospettive Radicali – Radicali Caserta, Comitato Nazionale Radicali Italiani, Associazione PERLAGRANDENAPOLI e Presidente Ass. Luca Coscioni Caserta.

“Napoli rappresenta la capitale radicale della lotta per un processo ispirato alla “giustizia giusta” e l’impegno di Marco Pannella verso il mondo carcerario testimonia la missione garantista che mai avrà fine. A Napoli la parola radicale ha come sinonimo il nome e cognome di Enzo Tortora”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 82638 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!