Moda. L’uragano della C-Shirt collection #Lica1, un designer tutto partenopeo

Molti di voi certamente ne avranno sentito parlare. Pochi lo avranno realmente visto. Un salto nella moda, assistendo a nuove sfide, dove la tradizione partenopea resiste, lo spirito giovane imprenditoriale si afferma con tenacia e successo proponendo valide alternative al mondo del fashion.

#Lica1 nasce dall’idea di un gruppo di amici, Luca, Salvatore e Umberto ed il nome dell’attività si rifà con libera ispirazione alla filosofia dei sogni, dell’amicizia, e dei fatti quotidiani. Il nome Lica1 nasce tra mito e storia, dall’amicizia di tre giovani designers , i quali si sono dedicati ardentemente a questo magnifico progetto e dal nome del Licaone, un animale di origini nell’Africa orientale, appartenente alla famiglia della iena dal comportamento un po’ anomalo, perché a differenza di quest’ultima, al licaone piace l’aiuto reciproco al raggiungimento dell’obbiettivo.

Singolare è anche il loro modo di essere creativi, che racchiude un’eleganza sofisticata e distintiva dai soliti brand, di fatto il loro motto è “DIFFERENT”. La caratteristica new entry dei colori magici si può notare quando sulla maglia si posano i raggi del sole, e questa innovazione contraddistingue la c-shirt  rendendo i capi Lica1 unici in qualità visiva inimmaginabile.

Abbiamo rivolto alcune domane agli ideatori del brand #Lica1

Qual è stata la vostra idea vincente e cosa offre di nuovo? «Attraverso i disegni e le immagini che rappresentano un tema differente, ognuno ha un proprio nome e rispecchia una vera e propria identità. Noi di LICA1 ne siamo più che convinti ed essendo nati in questo straordinario posto cioè Napoli, attraverso la nostra espressione artistica abbiamo voluto dire grazie alla città che ci ha messo al mondo, difendendola e unendoci a tutti gli altri veri partenopei che lo fanno quotidianamente scegliendo di restare, di non scappare via, dedicandogli uno dei quattro temi della C-Shirt collection, intitolato: LUOGHI, COME SIMBOLI DI APPARTENENZA».

Qual è il messaggio che ogni immagine trasmette? «Tra i quattro vari temi, l’intento è di dire un qualcosa personale, dal punto di vista sociale e delle cose che pensiamo. Uno di questi è il  “Viaggio, nei desideri di una donna” avendo l’intento di esplorarle cuore ed anima e di narrarlo. “Natura, il destino di un pianeta” è dedicato al pianeta, alla nostra terra, all’inquinamento e alla distruzione di essa da parte dell’uomo, e infine “Sogni, la maschera del riscatto” parla un po’ di noi».

Quali sono le caratteristiche che vi contraddistingue? «Tutti i temi nascono in bianco e nero e nascondono un segreto, tutte le persone che l’hanno vista e toccata con mano hanno capito cosa vuol dire davvero essere diversi, essere unici, essere COOLorART».

Consigli che sentite di dare ai giovani? «Ci vuole molto impegno e sacrificio per realizzare sogni e progetti, ovviamente il tutto accompagnato dall’amore e dalla passione creando un mix perfetto.

Emanuele Arciprete

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 93372 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!