Napoli. Chiusura Almaviva, Slc Cgil: “Respingere con forza procedura licenziamento collettivo”

Si è svolto oggi presso la sede della Regione Campania in via Santa Lucia un incontro tra le Segreterie Regionali di SLC CGIL –FISTel CISL –UILCOM UIL, RSU Almaviva, l’Assessore al Lavoro Regione Campania Sonia Palmeri e Assessore Comune di Napoli Enrico Panini.

La SLC CGIL ha rappresentato alle Istituzioni che è fondamentale il sostegno e la presenza delle stesse in una vertenza nella quale l’azienda ha dichiarato la chiusura del sito di Napoli ed il licenziamento di tutti i dipendenti presenti nello stesso.

Le Istituzioni hanno ribadito il loro impegno diretto nella vertenza anche con la partecipazione ai tavoli nazionali, il primo dei quali è programmato per il 12 ottobre p.v. e la loro posizione ferma e decisa contro la chiusura del sito di Napoli e contro gli 845 licenziamenti.

Al termine dell’incontro il Segretario Generale SLC CGIL Campania Alessandra Tommasini ha dichiarato: “la vertenza Almaviva vedrà impegnata la SLC CGIL Napoli e Campania, primo Sindacato di rappresentanza dei lavoratori in azienda, a tutela dell’occupazione ed al mantenimento di lavoro altamente professionalizzato all’interno della nostra Regione. Respingiamo con forza la procedura di licenziamento collettivo avviato il 5 ottobre u.s. e riteniamo fondamentale in questo periodo la vicinanza delle Istituzioni locali e regionali che si batteranno accanto al Sindacato per il mantenimento del perimetro occupazionale a Napoli”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 82733 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!