(FOTO) San Prisco. Discarica di rifiuti alle pendici del monte Tifata

La  mano  criminale  di  soggetti che  continuano a rimanere ignoti, continua indisturbata ad avvelenare il nostro territorio incurante della salute pubblica e dell’ambiente, anche se si tratta di un’area presumibilmente soggetta a vincolo paesaggistico  Ambientale e di interesse comunitario.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Durante un monitoraggio del territorio, personale volontario dell’Associazione Ambientale D.E.A. ha accertato la presenze di un’area in località Croce Santa, situata antistante l’ex Cava Statuto allocata alle pendici del Monte Tifata, adibita a  smaltimento  illecito  di  rifiuti  speciali  pericolosi  con  tendenziale  consumazione prolungata trasformando  di  fatto  l’area  in una  vera  e  propria  discarica  abusiva,  di  materiali  eterogenei, plastica, amianto, frigoriferi, suppellettili, ferrosi, fusti  plastici, alimentari.  Da  informazioni raccolte dall’associazione  è stato desunto  che  quest’area versa  in  queste  condizioni  da  diversi  anni.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 88019 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!