Serie D. Una buona Aversa Normanna pareggia in casa con la Sarnese

Sette punti nelle ultime tre gare. Continua la serie di risultati positivi per i ragazzi di mister Chianese che agguantano un pareggio nel derby campano contro la Sarnese. Un risultato che però lascia un pò l’amaro in bocca e per l’inerzia della gara che ha visto i padroni di casa dominatori del campo e per il livello decisamente abbordabile della squadra avversaria.

Primo tempo. Le primissime battute della gara vedono l’Aversa Normanna imporre il proprio gioco e gli ospiti chiusi a riccio difendere ad oltranza con una solida linea di cinque uomini. I granata fraseggiano, cercano l’ampiezza e la superiorità numerica sulle fasce ma senza la consueta irruenza e la solita concentrazione, commettendo qualche inaspettato errore di troppo. Dopo dieci minuti gli ospiti passano in vantaggio con Figliolia. L’attaccante con grande rapidità anticipa i difensori avversari ed è bravissimo a chiudere in rete un traversone del compagno Lomazzo. I granata scossi dal gol subito reagiscono ed attaccano con un piglio più combattivo. Al 15’ Martiniello riceve uno splendido traversone di Felleca ma viene anticipato sul momento della conclusione, ci prova poi Coulibaly di testa e quindi Marzano, ma lsua conclusione si spegne sul fondo. Tre minuti più tardi capitan Marzano serve Palumbo ma la sua conclusione non è precisa. Al 20’ un episodio molto dubbio: un colpo di testa di Marzano viene deviato in angolo con la mano dal difensore avversario, vibranti proteste dei padroni di casa ma l’arbitro è inamovibile sulla sua decisione. Alla mezz’ora punizione da posizione interessante per i normanni ma il tiro di Coulibaly è debole e Sorrentino para con grandissima sicurezza.

Secondo tempo. La Sarnese si barrica con undici effettivi dietro la linea della palla a difesa del vantaggio, l’Aversa Normanna attacca con irruenza. Al 50’ Marzano prova ancora una conclusione dalla distanza ma la palla va alta sulla traversa. Pochi minuti dopo splendida azione di rimessa dei granata: Esposito in velocità prende il tempo ai difensori della Sarnese calcia a botta sicura ma Sorrentino con uno splendido intervento devia il pallone. Martiniello riceve la palla a porta sguarnita ma l’attaccante aversano colpisce il palo. Al 62’ Guidelli supera Lombardo e calcia a porta vuota ma Del Prete è bravo a recuperare la palla. La Sarnese resta in dieci per l’espulsione di Guidelli, Chianese indovina i cambi facendo uscire un deludente Coulibaly per Guillari e i granata ne approfittano immediatamente. Esposito fa partire un traversone molto potente e il neo-entrato Guillari batte il portiere. Poco dopo è sempre Gullari che prova in acrobazia la rete del raddoppio ma la sua conclusione termina alta. Da registrare solamente il rosso a Talia in pieno recupero. La sfida finisce 1-1.

di Giovanni della Volpe

AVERSA NORMANNA (4-3-3): Lombardo; Del Prete, Bosco, Guastamacchia, Sozio; Palumbo, Coulibaly (46′ Guillari), Marzano; Felleca, Martiniello (69′ Manfrellotti), Cartone (46′ Esposito). A disp.: Maraolo, Iannelli, Ciocia, Di Prisco, Sequino, Nappo. All. Chianese

SARNESE (3-5-2): Sorrentino; Iommazzo, Cirillo, Mazzei, Talia; Miccichè, Lancella (64′ Nasto), Sannia (70′ Vacca); Figliolia, Di Palma (52′ Liccardi), Guidelli. A disp.: Rizzo, Di Finizio, Tortora, Di Marzo, Cacciottolo, Elefante. All. Esposito.

ARBITRO: Emanuele Franco di Locri ASSISTENTI: Dell’Orco – Signore

MARCATORI: 10’ Figliolia (S), 75′ Guillari (A) NOTE: Giornata nuvolosa, terreno in buone condizioni. Spettatori 400 circa con 40 giunti da Sarno.

Espulsi al 72′ Guidelli (S) e al 91′ Talia (S) per doppia ammonizione. Ammoniti Palumbo, Cartone, Bosco, Guillari (A). Recupero 3’ pt, 5’ st

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 60812 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: