Whirlpool, stop ai trasferimenti da Carinaro a Napoli: operai a rischio

Il piano Whirlpool per lo stabilimento di Carinaro rischia di naufragare. Nel vertice di ieri a Roma con i sindacati, l’azienda ha fatto sapere che sono bloccati i trasferimenti di personale dal Casertano al sito produttivo di Napoli. In cento già a luglio scorso sarebbero dovuti passare lì, ma ieri la società ha illustrato i risultati del primo semestre, dichiarando un calo di quasi il 6 per cento del mercato del lavaggio. Stop dunque all’impegno già preso. Il nodo è tutto campano. In 37 erano già pronti ad andare, solo 6 ce l’hanno fatta nei mesi scorsi. Delusione e malcontento tra i lavoratori di Carinaro e anche tra le sigle sindacali. Al tavolo nella capitale erano seduti i segretari nazionali di categoria. Il pressing sull’azienda ha l’obiettivo di portare lavoro in Campania. (clicca qui – continua a leggere)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 89243 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!