(VIDEO) Carabinieri, il colonnello Cagnazzo lascia il comando provinciale di Cagliari

“Lascio questo paradiso terrestre e vado a Roma, vado via lasciando un popolo meraviglioso dopo due anni di lavoro. Se fossi nato in Sardegna non mi sarei mai allontanato, qui ho trovato una qualità della vita uniche al mondo”. Così il colonnello Salvatore Cagnazzo, comandante provinciale dei carabinieri di Cagliari, saluta i cittadini e i suoi uomini per andare a dirigere l’Ufficio cerimoniale del comando generale dell’Arma.

“Già al mio arrivo nel 2014 ho trovato una città a posto dal punto di vista dell’ordine e della sicurezza – ha sottolineato – Proprio su questo fronte abbiamo lavorato in coordinamento con la Polizia e la Guardia di finanza alzando ancor di più il livello. Il crimine in questi due anni è andato a diminuire. Confrontando i primi otto mesi dell’anno in corso con quelli del 2015 si riscontra un calo del 20%”.

Il colonnello si è detto soddisfatto dell’azione svolta dai suoi uomini. “Ringrazio i miei 1.170 carabinieri per aver lavorato con impegno ed energia per il bene della collettività . Abbiamo fatto molto in questi due anni – ha confermato Cagnazzo – lo dimostrano le operazioni a Is Mirrionis, alla Marina, ma anche i tanti soccorsi a persone in difficoltà”.

Tra i vari episodi, il colonnello ricorda l’impegnativo intervento a San Giovanni Suegiu quando un professore svizzero si barricò in casa armato fino ai denti per 24 ore e i militari, nonostante l’uomo avesse puntato contro di loro le armi, riuscirono a bloccarlo senza esplodere un colpo. Al posto di Salvatore Cagnazzo arriverà dal comando generale il colonnello Luca Mennitti, originario di Bolzano.

(ANSA)

Nato a Napoli il 29 settembre 1966, sposato con due figli, il Col. t.ISSMI Salvatore Cagnazzo ha intrapreso la carriera militare nel 1984, frequentando i corsi dell’Accademia Militare di Modena e della Scuola di Applicazione Carabinieri di Roma. Figlio di Domenico Cagnazzo, generale dei carabinieri in pensione e anche gli altri due fratelli sono ufficiali dell’Arma.

Laureato in Giurisprudenza, Scienze della Sicurezza Interna ed Esterna, ha conseguito i Master in Scienze Strategiche, Studi Internazionali Strategico-Militari. Ha frequentato, tra gli altri, l’8° Corso Superiore di Stato Maggiore Interforze con conseguimento del “Titolo Istituto Superiore di Stato Maggiore Interforze”; il Corso di perfezionamento in Criminologia Generale e Penitenziaria presso l’Università di Bari; il Corso di Analisi Criminale presso la Scuola di Perfezionamento per le Forze di Polizia; il 4° corso di formazione manageriale per Ufficiali Superiori dell’Arma presso l’ISVOR KNOWLEDGE SYSTEM di Marentino (TO); il 7°Corso per Consigliere Giuridico in Diritto Internazionale Umanitario e Diritto delle Operazioni Militari presso l’Istituto Superiore di Stato Maggiore Interforze  con conseguimento della qualifica “Consigliere  Giuridico nelle Forze Armate”;

Da Ufficiale inferiore, dopo le prime esperienze quale Comandante di Plotone del 2° Battaglione della Scuola Allievi Carabinieri di Roma, ha comandato il Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Brescia, la Compagnia di Treviglio, la seconda sezione del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Milano.

Da Ufficiale Superiore ha ricoperto gli incarichi di Comandante della prima sezione del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Roma, addetto allo Stato Maggiore della Difesa. Dall’1 ottobre 2008 all’8 settembre 2014 è stato Comandante del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Roma.

Nel 2009 è diventato Comandante Provinciale Carabinieri di Cagliari.

Nel corso della carriera gli sono stati conferiti un encomio ed alcuni elogi ed è insignito delle seguenti onorificenze: Croce d’oro per anzianità di servizio, Medaglia Militare d’oro al merito di lungo comando, Cavaliere della Repubblica Italiana.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 82909 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!