Teverola. Tentano di truffarlo, l’arzilla anziana smaschera il ‘pacco’

Questa mattina in via Garibaldi, nei pressi della Chiesa San Giovanni Evangelista, una coppia, una ragazza e un ragazzo hanno tentato il colpo nei confronti di un anziano signore.

I fatti si sono svolti in questo modo: Due persone (una coppia) dall’interno di una macchina hanno avvicinato la vittima con la scusa di essere amici di uno dei figli (conoscevano il nome) e gli hanno detto di avere una pratica di un rimborso per il figlio in questione, la vittima ha fatto presente che era una persona anziana e di non sapere nulla a riguardo ha cercato di liberarsi dai due che a quel punto hanno fatto una telefonata al pseudo-figlio e passandogli il cellulare per farla parlare con il figlio, la vecchietta ha fatto finta di ascoltare la telefonata non convinta di ciò che gli avevano detto e non riconoscendo la voce del figlio, con una scusa ha cercato di allontanarsi dai due che a quel punto gli hanno chiesto dove abitasse, ma l’anziana signora ha riferito il proprio indirizzo in altra via, approfittando del divieto nella strada ha seminato i due malintenzionati.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 74765 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!