Mugnano. Tiziana Cantone suicida dopo il video hot: si è impiccata con un foulard

Dopo lo scandalo hot, il dramma. Tiziana Cantone, la giovane protagonista del video a luci rosse è stata ritrovata oggi pomeriggio senza vita in uno scantinato di Mugnano, in via Rossetti. Dalle prime informarzioni la 33enne si è suicidata togliendosi la vita con un foulard. Inutili i soccorsi. Solo la settimana scorsa si era diffusa la notizia di un altro tentativo di suicidio. In passato e la vicenda era finita in tribunale con la richiesta di cambio d’identità.

Il suo avvocato, Roberta Foglia Manzillo, ha citato in giudizio, assieme ai diffusori dei video, Facebook Ireland, Yahoo Italia, Google e Youtube, oltre alle persone responsabili della diffusione in rete. Il giudice del tribunale di Aversa, Monica Marrazzo, ha riconosciuto la lesione del diritto alla privacy della donna, contestando al social di non aver rimosso il contenuto appena ha saputo che i contenuti pubblicati erano lesivi della sua reputazione. I difensori del social network californiano specificano che, però, la pagina non conteneva affatto video.

La ragazza non aveva mai superato il clamore suscitato dai filmati hard che avevano fatto il giro di tutta Italia attraverso i social network. Sul posto anche le forze dell’ordine per le indagini del caso.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 82733 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!