Morte Tiziana Cantone, il legale: “Web ci lucra anche dopo morte”

“Tiziana si è uccisa per quel video, immagini sulle quali si sta ancora lucrando, a distanza di quattro giorni dalla sua morte. La Comunità Europea intervenga subito contro l’enorme impunibilità di cui godono i motori di ricerca”. É l’appello lanciato dall’avvocato Fabio Foglia Manzillo, legale di Tiziana, la 31enne che nei giorni scorsi si è tolta la vita un’abitazione di Mugnano (Napoli) dopo un’inutile battaglia legale per la rimozione dal web del video hard che la ritrae.

Intanto sarà un perito, nominato dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord – Aversa, a eseguire gli accertamenti sui dispositivi (un tablet e alcuni cellulari) che l’ex fidanzato di Tiziana Cantone ha consegnato ai carabinieri nell’ambito delle indagini sulla vicenda per la quale gli inquirenti ipotizzano il reato di istigazione al suicidio (leggi qui).

(ANSA)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 90518 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!