Terremoto, giovane ingegnere su Facebook: ‘Ecco il perché dei crolli’

Dalla tessitura della muratura al cordolo in cemento armato. Gherardo Gotti è un giovane ingegnere civile di Pieve di Cento (Bologna) che, sul suo profilo Facebook, all’indomani del violento terremoto che ha colpito il Centro Italia ha creato una galleria fotografica in cui mostra alcune immagini delle abitazioni crollate. Ogni foto è accompagnata da una didascalia in cui spiega i motivi per cui alcune case sarebbero venute giù in un certo modo e più o meno facilmente di altre.

“Per placare un pò  quel senso di impotenza… Non potendo fare altro, il mio contributo di solidarietà a chi soffre, sperando che possa essere d’aiuto, e che possa smuovere qualche coscienza…”, si legge nel suo post.

(Adnkronos)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 78683 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!