Rio 2016, la Nazionale Italiana di Nuoto Paralimpico in partenza per i Giochi Paralimpici

La Nazionale di nuoto paralimpico più grande di sempre: 21 gli atleti convocati. Le prime Paralimpiadi del Sudamerica, le quindicesime della storia moderna: Rio de Janeiro sarà pronta, dopo i Giochi Olimpici, a prolungare l’aria di festa e di competizione per gli undici giorni di gare previste dal 7 al 18 settembre. Ventitre sport, 21 impianti di gara, 528 titoli in palio che saranno contesi da oltre 4 mila atleti (101 gli italiani) di 176 nazioni.

Il logo ufficiale delle Paralimpiadi simboleggia un cuore che batte energia senza fine. Per la disciplina del nuoto parteciperanno 620 atleti. La Nazionale Italiana di Nuoto Paralimpico si presenterà con 21 atleti ( 11 maschi e 10 femmine).

Gli azzurri, capitanati dal Team Leader Franco Riccobello e dal CT Riccardo Vernole, tra poche ore voleranno verso la Terra carioca per l’appuntamento più importante del quadriennio sportivo.

La Nazionale

10 donne

BERRA Alessia – Pol. ha Varese

BOCCANERA Gloria – Accademia del Nuoto di Marino

CAMELLINI Cecilia – Asd Tricolore

GHIRETTI Giulia – Ego Nuoto/Fiamme Oro

PALAZZO Xenia Francesca – Team Isola

RABBOLINI Martina – Non vedenti Milano

ROMANO Emanuela – Nuotatori Campani

SECCI Francesca – Sardegna Sport

TALAMONA Arianna – Pol. ha Varese

TRIMI Arjola – Pol. Bresciana no Frontiere

11 uomini

BETTELLA Francesco – Aspea Padova

BOCCIARDO Francesco – Nuotatori Genovesi/Gruppo Sportivo Forestale

BONI Vincenzo – Caravaggio Sporting Village/Gruppo Sportivo Forestale

DOLFIN Marco Maria – Briantea ’84/Fiamme Oro

MASSUSSI Andrea – Pol. Bresciana no Frontiere

MENCIOTTI Riccardo – Aria Sport

MORELLI Efrem – Pol. Bresciana no Frontiere

MORLACCHI Federico – Pol.ha Varese

SCIACCALUGA Giovanni – Nuotatori Genovesi

SOTTILE Fabrizio – Pol.Ha Varese

TARAS Valerio – S.S. Lazio Nuoto

La Federnuoto paralimpica a Londra 2012 si piazzò alla 19esima posizione (su 33 Nazioni) nel Medagliere generale, tornando a casa con 7 medaglie, 2 Oro e 5 Bronzo. Entrambi gli Ori furono vinti dalla campionessa Cecilia Camellini nei 50 e 100 stile libero più due bronzi nei 100 dorso e 400 stile libero. A Federico Morlacchi andarono 3 medaglie di bronzo nei 100 delfino, 400 stile libero e 200 misti. Altresì, la Camellini nei 100 stile libero con il tempo di 1’07’’29 siglò il record del Mondo, stessa soddisfazione arrivò anche nei 50 stile libero: World Record in 30’’94 ! Infine si registrarono un totale di 17 Record Italiani da 7 atleti. Il nuoto paralimpico partecipò a 42 gare, 17 finali con ben 6 atleti sugli 11 convocati.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 93359 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!