(FOTO/VIDEO) Aversa. Incendio in via Fermi spento da due vigilesse

Due eroiche vigilesse spengono da sole un vasto incedio, dopo ore di lavoro, per scongiurare il peggio in una zona abitata. Oggi pomeriggio intorno alle 17 sono stati allertati i soccorsi, in via E. Fermi, in prossimità del consorzio, nei pressi del Liceo Scientifico, dove sono state date alle fiamme grosse balle di fieno e materiali plastici, in un terreno, ciò ha prodorto delle fiamme altissime e focolai sparsi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Numerose le telefonate al 115 e al comando di polizia municipale di Aversa, che subito si sono attivati per l’emergenza. Mentre i pompieri erano impegnati su altri due incendi, le due vigilesse Tina D’Errico e Giulia Allocca, con prontezza di spirito hanno provveduto immediatamente a trovare delle pompe d’acqua che utilizzano i custodi del consorzio. Salendo su delle scale dopo essere entrate in una strada che costeggia l’area in fiamme, hanno iniziato a spegnere l’incendio impedendo alle alte fiamme di estendersi alle vicine case e attività commerciali e sopratutto di giungere su strada, dove vi erano auto in transito. Fortunatamente le due vigilesse hanno domato le fiamme.

Giornata di “fuoco” si potrebbe dire quella di oggi, poichè quasi contemporaneamente si sono sviluppati altri due gravissimi incendi, uno in via Vicinale Cappellone a confine con San Marcellino e l’altro in Via Atellana.

In vicinale Cappellone, come si evince dal video, in fiamme diversa vegetazione attraverso l’incendio di materiale pare plastico e sterpaglie dove sul posto per ore sono stati a lavoro i caschi rossi di Aversa e Caserta, la protezione civile di Aversa e la polizia municipale del comando di Aversa mentre in via Atellana nei pressi della stazione ferroviaria l’incendio si è sviluppato da un terreno, dove hanno preso fuoco materiali lì posti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Al momento pare che questi incendi siano di natura dolosa, visto anche il fatto che sono iniziati in tre posti più o meno equidistanti e quasi in contemporanea, ma la certezza di ciò o la reale causa sarà verificata dai pompieri.

Christian de Angelis

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 80220 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!