(VIDEO) Terremoto, Renzi sul luogo del disastro

Nelle aree colpite dal terremoto della scorsa notte ‘ci sono almeno 120 vite spezzate in questo momento’. Lo ha detto il premier Renzi – giunto in serata nella zona – parlando anche di ‘368 feriti e malati portati via da Amatrice e Accumoli con elicotteri ed eliambulanze da questa mattina’.

Renzi, che ha incontrato il ministro Delrio ed il capo della Protezione civile Curcio prima di partecipare a Rieti a una riunione operativa, ha spiegato che ‘l’emergenza avrà un lungo periodo di gestione, dovremo essere tutti all’altezza di questa sfida’ assicurando che ‘la credibilità e l’onore di tutti noi sarà nel garantire una ricostruzione vera che consentirà agli abitanti di vivere, di ripartire’.

E già domani in Consiglio dei ministri (in programma alle 18) saranno presi ‘i primi provvedimenti’ e sarà dichiarato lo stato d’emergenza. Il capo del Governo, che ha pure incontrato ad Amatrice i volontari che da questa mattina scavano per cercare di sottrarre vite umane alle macerie degli edifici distrutti dal sisma, ha sottolineato che ‘la macchina dei soccorsi si è messa in moto immediatamente’ ed ha promesso che ‘da domani, per i prossimi mesi, saremo operativi sulla ricostruzione, ora è anche il momento in cui si possa far scendere qualche lacrime, per chi crede è momento della preghiera, per chi non crede è il momento del rispetto. Questo è il momento della commozione. Di fronte al dolore l’Italia mostra il suo volto più bello, dobbiamo essere orgogliosi’.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 48392 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!