(VIDEO) Aversa. ‘Acrobati’ nella movida: due giovani si arrampicano lungo i muri del Municipio

Quello che si vede in giro ha sempre più dell’incredibile. Oggi vi raccontiamo l’assurda situazione che nelle notti estive della movida aversana, si viene a creare, con un episodio che ha dell’incredibile: “acrobati” sul pilastro di sostegno del Municipio normanno.

Lo scarso controllo delle forze di polizia ha fatto sì che la situazione montasse fino a sfuggire di mano. Ormai, purtroppo, siamo ben oltre il limite. I giovani e giovanissimi frequentatori della vita notturna del centro storico si sentono impuniti, come impuniti sono gli spacciatori che si muovono indisturbati nonostante gli arresti e i blitz delle forze dell’ordine. Spesso ci segnalano che durante la movida si spaccia, si divide la roba sotto gli occhi di tutti, si fuma in mezzo alla folla, si rapina, si borseggia, ci si picchia, si urina e si vomita ovunque e se i cittadini si ribellano parte la reazione violenta.

L’altra notte, due giovani si sono arrampicati per recuperare un pallone (Supersantos) incastratosi tra il palo lungo i muri del Municipio e la telecamera di video sorveglianza comunale. Hanno scalato il palazzo pubblico fino ad arrivare su un poggiolo dove prima un ragazzo, aiutato da una scopa tentatava di liberare il pallone, poi in ausilio un secondo giovane che con un salto è giunto sulle spalle del primo e sempre con una scopa hanno raggiunto una elevata altezza per riprendere il pallone, il tutto sotto gli occhi di una moltitudine di presenti, alcuni divertiti, altri sconvolti e disgustati per tale atteggiamento irrispettoso verso i luoghi pubblici. Insomma notti di ordinaria follia. Prima o poi si rischia che qualcuno possa farsi male sul serio.

Christian de Angelis

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 90463 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!