Le strappano dal collo una catenina in oro, carcere per due giovani

II 31 maggio 2016, i CC della Stazione di Falciano del Massico hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, nei confronti di Migliore Guido Cl. 1992 e D’Agostino Giuseppe Cl. 1994, entrambi responsabili, in concorso, di rapina aggravata, ai danni di una donna di Falciano del Massico, commessa il 6 marzo 2016.

L’indagine veniva sviluppata grazie ad un’efficace attività info-investigativa proseguendo con acquisizione di foto e video sia del sistema di videosorveglianza cittadino sia di altre telecamere poste sul territorio. Dalla visione dei filmati emergeva immediatamente la violenza con cui gli indagati avevano strappato dal collo della vittima una catenina in oro, provocando la rovinosa caduta al suolo della donna, per effetto della quale, la medesima vittima riportava diverse lesioni sul corpo. Da una più attenta visione delle immagini si riusciva ad individuare, dapprima, il mezzo sul quale viaggiavano i rapinatori e, subito dopo, anche ad estrapolare la fisionomia del Migliore e del D’agostino. A corroborare quanto fino a quel momento accertato, si aggiungeva il riconoscimento effettuato proprio dalla vittima.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 72443 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!