Cesa. Due sparatorie in pochi minuti, feriti imprenditore e poliziotto: si cerca collegamento

Due sparatorie, due feriti. Un imprenditore e un poliziotto finiti sotto la raffica di colpi di pistola. Verso le 12.15 di oggi, in Cesa (CE) via Federico II, presso il deposito di materiali edili, uno sconosciuto, con il volto coperto da un casco integrale, giunto a bordo di uno scooter Honda SH, ha esploso alcuni colpi di pistola che hanno attinto alla gamba destra Lozupone Alessandro, cl. 1972, residente a Cesa. L’uomo è stato ricoverato presso il reparto di ortopedia dell’ospedale di Aversa. Al momento non versa in pericolo vita. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri del Reparto Territoriale di Aversa che hanno rinvenuto 4 bossoli cal. 9×19 mm. Indagini in corso da parte dei Carabinieri

Qualche minuto più tardi, sempre a Cesa, in zona Atellana, Oscar Vesevo, di professione poliziotto, è stato ferito al piede dopo che era stato fermato, mentre era a bordo della sua auto, sempre da un uomo in sella alla moto. Ricoverato anche lui in condizioni non gravi al nosocomio ha dichiarato di essere stato vittima di un tentativo di rapina. A condurre gli agenti del commissariato di polizia normanno. L’agente di polizia è balzato alle cronache poiché coinvolto nella scomparsa della pendrive dal covo di Michele Zagaria.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 80652 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!