Ballotaggio Aversa. L’accordo Villano-Marino-Dello Vicario parte da Casaluce

casaluce rany pagano villano (2)Proprio da Casaluce, cittadina tanto cara a Nicola Marino parte il possibile apparentamento per il ballottaggio ad Aversa del 19 giugno. L’attuale vicesindaco di Casaluce assieme a Rany Pagano (primo cittadino), all’ex candidato sindaco FI Dello Vicario e Marco Villano si sono incontrati proprio in “casa” del Marino per discutere gli ultimi dettagli. A Marino e soci spetterebbe la presidenza del Consiglio (quest’ultima a Forza Italia) ed un assessorato a Balena Bianca.

In caso di vittoria di Villano, a Balena Bianca scatterebbero ben due scranni: oltre a Maria Marino (la più votata con 755 preferenze) ci sarà nuovamente spazio anche per Salvatore Della Vecchia. Un accordo che porterebbe malumori nella coalizione di centrosinistra ma non solo. Procediamo per ordine: tale accordo non darebbe alcun consigliere per Aversa Popolare di Luigi Vargas (ex consigliere giunta Sagliocco) e Aversa Più si vedrebbe tolto un seggio. Trema anche Nicla Virgilio, prima nella lista di Forza Italia: il suo seggio andrebbe proprio a Dello Vicario dove quest’ultimo, con Balena Bianca in coalizione, si aggiudicava proprio il seggio della Marino.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 89313 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!