Comunali. “Marcianise Terra di Idee” incontra il candidato sindaco Velardi

Venerdì 13 maggio 2016 alle ore 20.00, presso la sede di via Giovanni Tartaglione n. 12, i candidati al consiglio comunale della lista “Marcianise Terra di idee” incontrano il candidato sindaco Antonello Velardi.
Dopo l’incontro di lunedì scorso con tutti i candidati delle 7 liste a suo sostegno, Velardi insieme al suo staff programmerà con i singoli candidati le iniziative volte a divulgare il programma elettorale per la città. “Marcianise Terra di Idee” è orgogliosa di comunicare che si presenta con un perfetto equilibrio di genere, con 12 candidate donne e 12 candidati uomini. Lista equilibrata anche per quanto riguarda le fasce di età con un candidato giovanissimo di 20 anni ed uno meno giovane di 60. Come nella migliore tradizione delle liste progressiste, “Terra di idee” presenta candidati appartenenti a varie fasce sociali: manager di impresa e operai, insegnanti e professionisti, imprenditori e artigiani, studenti e artisti, e così via.
Marcianise Terra di Idee – è spiegato nell’atto fondativo del connubio politico – si pone come una forza innovativa capace di abbracciare ciò che di nuovo e di concreto si muove nella società marcianisana, che, sotto molti aspetti, sta dimostrando di essere avanti alla politica. In questi anni, alla regressione della politica si è contrapposta una dinamicità non solo dell’associazionismo cittadino ma anche di un tessuto sociale che ha pochi eguali nel Paese. Stiamo parlando di un mondo variegato di donne e uomini il cui successo ha travalicato i confini comunali, regionali e, spesso, anche nazionali. Queste energie positive vanno inserite nel meccanismo decisionale per far avanzare e sviluppare la città sia socialmente che economicamente. Dopo tre amministrazioni terminate anzitempo, Marcianise necessità di essere guidata da una coalizione omogenea dotata di un progetto che vada nella direzione del rinnovamento della politica e degli uomini. Bisogna prendere atto del fallimento della classe dirigente locale e costruire sin da ora un strada nuova. Una rinnovata via che punti a superare definitivamente la riproposizione di personaggi usurati che dovrebbero, al contrario, accompagnare e sostenere un serio processo di rinnovamento. Questa competizione elettorale deve porre le basi per un forte ricambio delle classi dirigenti nella politica. Non è solo una questione generazionale, ma anche di formazione di nuovi amministratori capaci di affrontare le tante emergenze che vive la nostra città. Questo perché si percepisce una evidente e profonda sfiducia nei confronti di tutto il mondo politico. Rispetto a questo sentimento di rassegnazione, avvertito da parte di settori cospicui e maggioritari della cittadinanza, la politica locale non è riuscita finora a proporre i necessari accorgimenti che vanno nella direzione di una maggiore attenzione alle esigenze vecchie e nuove della città“.
È ora di progettare – conclude il documento politico – con il propositivo coinvolgimento dei cittadini, la cosa più straordinaria possibile: una Marcianise normale. Per farlo, ci rivolgiamo a donne e uomini dotati di volontà, coraggio e buone idee. Non serve altro se vogliamo costruire una città a misura d’uomo, adulto e bambino: pulita, attenta alle fasce di cittadinanza più deboli, dotata di servizi realmente efficienti per noi tutti, di strutture pubbliche e sportive finalmente funzionanti“.

Candidati“Marcianise Terra di Idee”

Maria Carolla, 25 anni, ostetrica
Vincenza Di Biase, 32 anni, imprenditrice
Assunta Di Fuccia, 26 anni, addetta alle vendite
Vanessa Di Giovanni, 23 anni, segretaria d’azienda
Raffaella Ferradino, 42 anni, infermiera professionale
Cinzia Laurenza, 33 anni, avvocato esperta in diritto amministrativo
Maria Massaro, 45 anni, ragioniera
Antonietta Paolella, 48 anni, insegnante
Marialucia Pasinato, 28 anni, educatrice
Maria Petruolo, 25 anni, laureata in lettere
Grazia Sposito, 28 anni, poetessa
Ylenia Varletta, 22 anni, diplomata ragioniera
Giuseppe Amoroso, 28 anni, studente
Giuseppe Argenziano, 35 anni, addetto alla sicurezza
Pasquale Bizzarro, 40 anni, impiegato statale
Felice Colella, 60 anni, manager aziendale
Domenico Mezzacapo, 25 anni, addetto alle vendite
Vincenzo Petruolo, 40 anni, impiegato statale
Gabriele Russo, 34 anni, storico dell’arte
Giuseppe Santoro, 31 anni, impiegato statale
Giuseppe Sibona, 39 anni, imprenditore
Francesco Tartaglione, 41 anni, imprenditore
Giovanni Battista Vallosco, 38 anni, consulente del lavoro
Luigi Varone, 20 anni, barman
Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 72481 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!