Piombino. L’infermiera killer si difende: “Giuro su figli, io innocente”

Giuro sui miei figli che sono innocente”: lo ha detto l’infermiera Fausta Bonino rispondendo nell’interrogatorio di garanzia. Bonino è stata sentita in carcere a Pisa dal gip Antonio Pirato.

L’interrogatorio è durato due ore e mezzo e vi hanno partecipato anche il procuratore capo di Livorno, Ettore Squillace Greco, e il pm Massimo Mannucci, oltre al difensore, avvocato Cesarina Barghini. Il difensore ha chiesto che sia scarcerata e ha riferito di aver avuto minacce personali su Fb: qualcuno avrebbe invitato l’avvocato a farsi lei stessa iniezioni di eparina, l’anticoagulante con cui sono stati uccisi 12 pazienti su 13 all’ospedale di Piombino (Livorno).

(ANSA)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 76188 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!