Aversa. Omicidio Dell’Aversana, udienza rinviata a fine mese

Si è tenuta oggi la prima parte dell’udienza preliminare per l’omicidio di Italia Dell’Aversana investita lo scorso 6 ottobre ad Aversa in via Costantinopoli, altezza angolo via Ovidio, da due persone al fine di strapparle la borsa. I due, con la loro Peugeout 305 grigia, si diressero a tutta velocità contro la vittima investendola e provocandogli lesioni che la portarono alla morte nel giro di poche ore.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il procedimento è stato rinviato al 31 marzo per via delle richieste fatte dai due presunti assassini. Lo slavo, Sejedovic Gligo, ha chiesto secco il rito abbreviato in modo da poter avere un cospicuo sconto di pena del 30% ed evitare l’ergastolo, consigliato dal suo avvocato probabilmente; invece l’altro, Gallotti Gianfranco, sicuro di se, ha chiesto una perizia sui fotogrammi scattati per provare la sua innocenza sottolineando di non essere lui alla guida dell’auto. Pertanto il giudice ha rinviato il dibattimento per nominare un perito per esaminare i rilievi fotografici estrapolati dalle telecamere dove è accaduto il fatto. Dalle carte si evince, come ampiamente spiegato ieri in un articolo (leggi qui), che da dopo l’arresto non è stata fatta altra attività istruttoria come intercettazioni in carcere o indagini: tutto è fermo al alle prove raccolte al momento dell’arresto. Se dai fotogrammi risulterebbe la non presenza del Gallotti, quest’ultimo verrebbe assolto.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 90536 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!