(FOTO) Villa Literno. Rinvenuti dalla DEA grossi cumuli di rifiuti danti anche alle fiamme

In data 24 Febbraio 2016 personale volontario D.E.A, durante un attività di controllo del territorio disposto per la difesa ambientale e salute pubblica, hanno individuato una stradina del comune di Villa Literno, nei pressi dell’imbocco della superstrada, su cui soggetti ignoti hanno realizzato alcune discariche di diversa natura adibite allo smaltimento illecito e combustione degli stessi con conseguenti roghi tossici.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sono state rinvenute ingenti quantitativo di pneumatici fuori uso, fogli di catrame bituminoso contenente carbone, amianto rotto in matrice friabile, materiali plastici di vario tipo, travette ferroviarie impregnate da cresoto materiale cancerogeno, carcasse di condizionatori, circa 40 sacconi big Bags con materiale riverso su terreno nudo.

Inoltre è stato segnalato l’illecito alle competenti autorità evidenziando la pericolosità connessa alle tipologie di rifiuti presenti nei siti che presenta caratteristiche di elevato rischio ambientale e sanitario dovuto alle conseguenze dei roghi tossici. Va evidenziato che Villa Literno è sottoscrittore al “Patto della Terra dei Fuochi” e quindi le istituzioni dovrebbero derimere in via preventiva ogni danno all’ambiente con azioni mirate volte a prevenire tali attività lesive.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 77978 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!