Mobilya Volleyball Aversa, ingaggiato Michele Grassano

Nella storia della pallavolo quello di novembre verrà ricordato come il mese prescelto dal presidente Sergio Di Meo per assestare i grandi colpi. Lo scorso anno il numero uno normanno portò all’ombra del PalaJacazzi Enrico Libraro. Quest’anno non si è smentito, dimostrando a chiare lettere la propria ambizione e la riconfermata e rafforzata volontà di portare la Mobilya Volleyball Aversa in serie A.

La società, infatti, è lieta di comunicare che a partire da oggi, mercoledì, 25 novembre 2015, Michele Grassano è un nuovo giocatore normanno. Un colpo da novanta, di quelli che fanno rabbrividire e che mettono ancora più timore alle avversarie del girone C del campionato di serie B1 maschile di pallavolo. Quello dello schiacciatore pugliese è, infatti, un nome tra i più noti del panorama pallavolistico nazionale, un campione che con i suoi ventinove anni, di cui oltre quindici di esperienza pallavolistica, ed un palmares di primissimo ordine è un lusso per una categoria come la serie B1.

Ad affascinare Grassano il progetto del presidente Di Meo che l’atleta, che quest’anno ha collezionato quattro presenze in serie A2 con la Emma Villas Siena con cui ha trascorso le ultime tre stagioni, fatta eccezione per una parentesi ad Alessano (A2), ha conosciuto lo scorso aprile ad Aversa in occasione della Final Four di Coppa Italia al termine della quale fu premiato come miglior schiacciatore. Ed il titolo conquistato al PalaJacazzi è uno dei tanti per il neo giocatore della Mobilya Volleyball Aversa che ha iniziato la propria carriera nella sua Puglia partendo dall’esperienza del 2001 in C con l’Ostuni, passando, tra B2 e B1, per Noicattaro, Fasano e Molfetta, fino all’approdo al Modugno – Noicattaro Volley con cui nella stagione 2006/2007 ha esordito in serie A2. Poi il ritorno a Molfetta nell’anno successivo e la consacrazione arrivata dal 2008 al 2010 in serie A1 con il Piacenza con cui Michele Grassano ha vinto una Supercoppa Italiana ed uno Scudetto nel 2009.

Tanto talento, forza fisica, intelligenza tattica ed esperienza maturata dal martello meridionale ancora negli anni successivi trascorsi in A2 a Reggio Emilia ed in A1 con Vibo Valentia. E da oggi Michele Grassano è a disposizione di coach Pasquale Bosco che vede aggiungersi al proprio arco una frecce che non può far altro che andare a bersaglio. Ne è senza dubbio felice, ma anche orgoglioso per aver sbalordito la nutrita concorrenza, il presidente Sergio Di Meo: «Do il benvenuto al nostro nuovo schiacciatore – dice – ed allo stesso tempo ringrazio la Emma Villas ed il presidente Giammarco Bisogno, mio collega nonché amico, che ha fatto sì che Grassano potesse essere un nuovo giocatore della Mobilya Volleyball Aversa consentendo di poter impreziosire un organico come il nostro che ora è molto più che di prim’ordine».

«Nessuno ha mai avuto dubbi sulle nostre volontà di conquistare la serie A – aggiunge il massimo dirigente normanno– ma qualora fossero state dimenticate siamo qui a ribadirle con un nuovo acquisto che farebbe invidia perfino in serie A. Grassano è un grandissimo giocatore che saprà essere determinante e darci quello slancio in più per proseguire la nostra scalata vincente dopo le prime cinque vittorie in campionato. Vogliamo la serie A e lotteremo per conquistarla con le unghie e con i denti, senza mai mollare e per poter regalare il più grande sogno ai nostri tifosi».

Com.sta.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 90525 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!