Elezioni in Birmania, vittoria Aung San Suu Kyi: oltre il 70% di preferenze

Nell’ex capitale Rangoon, la ‘Lega nazionale per la democrazia‘ di Aung San Suu Kyi ha conquistato 12 seggi della Camera bassa del Parlamento, mentre il partito di governo Usdp (‘Partito di unione, solidarieta’ e sviluppo’) non ne ha vinto nessuno.

Lo ha annunciato la Commissione elettorale, iniziando a diffondere i primi dati ufficiali. In città si assegnano 45 seggi. Il  suo partito Nld  si è aggiudicato finora circa il 70% dei voti alle elezioni di ieri, secondo quanto  ha detto il portavoce Win Htein spiegando che, secondo i voti contati fino adesso, alla Lega nazionale per la democrazia è andato tra il 50% e l’80% delle preferenze su base nazionale.

Il capo del partito di governo uscente Htay Oo ha ammesso la sconfitta in un’intervista:”Abbiamo più sconfitte che vittorie“.

Ieri al termine di una storica giornata elettorale, il primo voto nazionale libero dopo il mai onorato trionfo del partito della “Signora” nel 1990, migliaia di persone hanno festeggiato davanti alla sede della “Lega nazionale per la democrazia” (Nld), che sogna di conquistare la maggioranza assoluta nelle due Camere del Parlamento.

(ANSA)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 73102 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!