Meteo, nuovo impulso aria fredda in arrivo al centro-sud

maltempo_temporale_meteo(askanews) – La circolazione ciclonica che nella giornata di Pasqua ha interessato direttamente la nostra Penisola, si sta trasferendo col suo centro tra la Grecia e il Mar Egeo. L’alta pressione sul nord-ovest del continente ha favorito quindi un miglioramento del tempo sulla Sardegna, sul medio-alto Tirreno e al Nord, mentre le regioni del medio Adriatico e il Sud restano ancora esposte alle correnti fredde settentrionali in discesa dall’Europa nord-orientale verso la Penisola balcanica.

E’ l’analisi del Centro Epson Meteo. L’ultimo di questa serie di impulsi, associato ad un nocciolo di aria molto fredda in quota, attraverserà velocemente le regioni orientali e meridionali tra questa sera e le successive 24-36 ore, rinnovando condizioni di instabilità e di clima invernale. Nella seconda parte della settimana, la rimonta decisa dell’alta pressione su tutto il Mediterraneo favorirà ovunque una maggiore stabilità e un deciso rialzo delle temperature.

Martedì al Nord, su Toscana, centro-nord del Lazio e ovest dell’Umbria cielo sereno o poco nuvoloso. Da poco nuvoloso a irregolarmente nuvoloso su bassa Calabria e Isole, ma con peggioramento in serata nel settore del basso Tirreno. Altrove cielo nuvoloso e tempo instabile. Precipitazioni sparse e intermittenti più probabili nel corso della giornata su regioni del medio e basso Adriatico, Campania, Basilicata e alta Calabria, nevose in Appennino fino a quote collinari (400-700 metri) tra Marche e Molise, fin verso 600-1000 metri su quello meridionale. Venti settentrionali da moderati a forti al Centrosud e sull’alto Adriatico. Mari molto mossi o agitati. Temperature inferiori alla norma, clima freddo per il periodo, accentuato dall’intensa ventilazione da nord.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 92205 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!