Carinaro. Caso Indesit, Abbate: “Fallimento della politica di Caldoro”

darioabbateCaldoro dorme. Ho appena avuto notizia dalla segretaria generale della Cgil di Caserta Camilla Bernabei e dal segretario della Fiom Massimiliano Guglielmi che la Whirlpool ha annunciato la chiusura dello stabilimento Indesit di Carinaro con il conseguente licenziamento di 840 lavoratori. Una doccia fredda per un territorio che continua inesorabilmente a essere mortificato e desertificato!”. Lo dice Dario Abbate, candidato alla prossime Regionali, sul caso dei lavoratori dell’Indesit di Carinaro a rischio licenziamento.
Non possiamo in alcun modo tollerare un altro sfregio a questa terra e alla sua gente. Questa è una ulteriore dimostrazione della politica di malgoverno attuata in questi anni dal governo regionale di Caldoro che non solo è rimasto sordo di fronte all’emergenza occupazionale di questi ultimi anni ma che in molti casi si è sottratto al confronto. Chiederò a Vincenzo De Luca di farsi carico della vertenza Indesit affinché con urgenza venga attivato un tavolo regionale. Alzeremo le barricate e manterremo un livello di attenzione continuo e persistente”, conclude Abbate.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 90438 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!