Teverola – Operaio del Cub tenta il suicidio,carabinieri lo salvano


Un operaio di 40 anni del Cub,ha tentato di togliersi la vita lanciandosi dal secondo piano dell’ex casa comunale di Teverola situata a Via Roma.

Tempestivi i riflessi dei carabinieri che si trovavano sul posto mentre era in atto la protesta dei dipendenti che da oltre un anno non percepiscono lo stipendio.

Intanto salta nuovamente l’incontro tra commissario  liquidatore, i sindacati e il magistrato del tribunale. La somma bloccata tra le mani del liquidatore è di 118 milioni di euro, oggetto di pignoramento, ma soprattutto derivanti da crediti vantati nei confronti dei comuni morosi.

Di Marcellino Improta

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 77978 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!