Volley Serie A2M. Sigma Aversa, Hister: “Non si fida dei ‘Lupi’ di Santa Croce”

Dal Brasile con furore. Marcelo Hister è alla sua prima esperienza nel Belpaese e quindi alla prima stagione in un campionato italiano di pallavolo. Ma sembra che in questa terra ci sia sempre stato. Dopo un iniziale, normale, periodo di ambientamento, lo schiacciatore verdeoro si è immediatamente inserito nel gruppo di italiani della Sigma Aversa ed oggi è uno dei protagonisti della squadra guidata da coach Pasquale Bosco.

Grazie anche ai suoi punti la formazione normanna è attualmente al quarto posto in classifica e domenica (fischio d’inizio alle 16) al PalaJacazzi di Aversa c’è in programma una partita che mette in palio un posto nella Coppa Italia di Serie A2. Vincere significherebbe essere quasi certi dell’approdo alla manifestazione tricolore ed è per questo motivo che anche Hister tiene altissima la concentrazione: “E’ una partita troppo importante per il campionato, per la Coppa Italia ma soprattutto per noi stessi. Il morale della squadra è altissimo e fino ad oggi abbiamo conquistato cinque vittorie consecutive che ci hanno permesso di essere nei quartieri alti della classifica. Contro i ‘Lupi’ non vogliamo fermarci perché il sogno è quello di continuare ad allungare la striscia positiva di risultati. Dobbiamo dare in campo il massimo per dare linfa al progetto della Sigma Aversa e per ringraziare tutti coloro che ci vengono ad incitare sia in casa che fuori. Non sono ammessi errori perché ci giochiamo qualcosa di inimmaginabile ad inizio stagione”.

La Kemas Lamipel Santa Croce insegue in classifica la Sigma Aversa ma lo schiacciatore non si fida: “Non possiamo guardare la classifica perché andiamo ad affrontare una formazione accreditata ancora oggi per la vittoria del campionato. E’ vietato abbassare la guardia e in questo momento del campionato serve una sola cosa: restare tutti uniti. La forza di questa squadra è il gruppo: in settimana ci alleniamo sempre alla grande e questo ci sta ripagando con ottimi risultati. Non bisogna far calare l’attenzione perché in questo campionato ogni gara è decisiva”.

Il numero 10 della squadra del presidente Sergio Di Meo parla poi della sua avventura ad Aversa: “Ho trovato un ambiente fantastico. C’è una squadra eccezionale e tutti i miei compagni di squadra sono prima di tutto grandissimi ragazzi oltre che ottimi atleti. Poi c’è un calore della gente straordinario: i nostri tifosi sono uno spettacolo. Per me è bellissimo entrare in campo con tante persone sugli spalti anche perché in Brasile dove ho giocato non c’è mai stato tutto questo entusiasmo. Sono felice della scelta fatta e spero di poter ripagare nel migliore dei modi la fiducia di staff tecnico e società. Voglio essere protagonista con questa maglia”.

image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21710 posts and counting.See all posts by admin