Volley Serie B2F. LpNapoli, Foniciello: “Per me sarà un derby, vinciamo con ‘cazzimma’”

image_pdfimage_print

Planet Strano Light Pedara – Lp Pharm Napoli: è questo il big match della undicesima giornata del girone I della Serie B2 di pallavolo femminile. In Sicilia la squadra partenopea del presidente Gianvalerio Bindi proverà a conquistare i primi punti di questo 2017 per avvicinarsi ulteriormente a quella zona play off ora distante tre punti.

Sarà una sfida speciale per il capitano Daniela Foniciello che ritorna nella città che la passata stagione l’ha vista protagonista, ma con la maglia del Giavì Volley: “Per me sarà un derby a tutti gli effetti – afferma l’opposto di San Prisco – perché a Pedara e alla famiglia Giavì ho lasciato una parte del mio cuore. Sono legatissima al presidente Giovanni Musumeci e a sua moglie Alessandra Trovato e sarà per me bellissimo abbracciarli in quel palazzetto che ci ha visti protagonisti di una salvezza indimenticabile. Con loro c’è un rapporto speciale che va oltre la pallavolo e che mi regala gioie ogni volta che ritorno in Sicilia. Quindi la sfida con la Planet Strano Light per me sarà diversa dalle altre: dobbiamo affrontare le nostre rivali con la giusta serenità e umiltà portando con noi da Napoli quella sana ‘cazzimma’ che ci potrà sicuramente essere utile nei momenti decisivi dell’incontro. Dobbiamo dare semplicemente tutte il massimo e poi alla fine tireremo le somme. Solo dopo aver dato tutto potremmo uscire dal campo senza rimpianti”.

Daniela Foniciello poi traccia un primo bilancio di questa sua prima parte di stagione con la Lp Pharm Napoli e da capitano promette un 2017 scintillante: “La nostra squadra è partita praticamente in quarta proponendo subito un gran gioco che hanno ovviamente portato successi e punti. Poi è arrivato un piccolo calo e quelle difficoltà che ci hanno costretto a chiudere tre gare con l’amaro in bocca per la sconfitta. Non siamo state in grado di reagire subito e abbiamo pagato a caro prezzo anche quella mancanza di esperienza necessaria per affrontare nel migliore dei modi i periodi negativi. Ma anche questo aiuta a crescere e sono convinta che non accadrà più. Con l’innesto della nuova palleggiatrice la squadra cambierà sicuramente volto. Possiamo ancora toglierci parecchie soddisfazioni e sono sicura che ci riusciremo”.