Volley Serie B2/F. Lp Pharm Napoli da impazzire in trasferta: battuta il Cuore Reggio Calabria

La Calabria è terra di conquista per la Lp Pharm Napoli. Secondo successo consecutivo delle ragazze del presidente Gianvalerio Bindi, allenate da coach Francesco Eliseo, nella punta dello Stivale.

Dopo la vittoria al tie-break contro la Cofer Lamezia Terme è arrivato un ‘colpaccio’ da tre punti chiaro e netto contro il Cuore Reggio Calabria. Non c’è stata mai partita con le partenopee che hanno guidato dal primo all’ultimo punto della gara riuscendo a portarsi, grazie a questo fantastico 3-0, nei quartieri altissimi della classifica. E sabato prossimo si torna in casa al ‘Polifunzionale’ di Soccavo. Servirà il pubblico delle grandi occasioni perché questa squadra può far divertire e sognare.

PRIMO SET. Parte subito forte la Lp Pharm che riesce a piazzare immediatamente un break (1-5) grazie anche ai due servizi vincenti del capitano Daniela Foniciello. La centrale Maria Russo non è certamente da meno e riesce a passare nel muro avversario siglando il punto del 2-8. Il vantaggio delle partenopee del presidente Gianvalerio Bindi aumenta quando Claudia Muzio piazza l’ace del 2-10. I dieci punti di divario tra Cuore Reggio Calabria e Real Volley Napoli (3-13) resistono fino all’attacco dalla seconda linea dell’opposto Foniciello che costringe l’allenatore delle calabresi a chiamare time-out discrezionale. Le padrone di casa non vogliono però arrendersi e riescono a rimontare fino all’8-14. Coach Francesco Eliseo per non lasciare nulla di intentato richiama le proprie atlete in panchina per predicare calma. Si va avanti punto a punto fino al 12-18. Le sei lunghezze di distanza vengono confermate anche sul 15-21. Break di tre punti delle calabresi (18-21) e l’allenatore della Lp Pharm che chiama il secondo time-out. La sfida diventa spigolosa. Eliseo manda in campo Laura Biscardi e i risultati arrivano subito: buona sequenza di battute e set che viene conquistato 21-25.

SECONDO SET. Le napoletane rientrano in campo col freno a mano tirato e concedono 5 dei primi 7 punti del parziale (5-2). A questo punto capitan Foniciello e compagne si guardano negli occhi e decidono di farsi rispettare in campo: break terrificante (0-6) e vantaggio Lp Pharm Napoli. Il divario aumenta ancora quando il tabellone indica 5-11. A questo punto il tecnico del Cuore Reggio Calabria, il bulgaro Kroumov, chiama time-out ma il set è ormai andato. Scorre via liscio come l’olio. Il Real Volley prima doppia le avversarie (8-16) e poi prende il largo riuscendo ad avere ben dieci punti di vantaggio (11-21). Entra in campo anche la centrale Federica Astarita che si regala il primo punto in B2 per l’11-23. I volti sono sereni e Muzio e Alejandra Rodriguez al servizio fanno male alle avversarie. Il set è delle napoletane. Si chiude 14-25. E si cambia campo.

TERZO SET. Si apre con maggiore equilibrio il terzo set con le due squadre che in campo che vanno punto a punto fino al 4 pari. Primo doppio vantaggio delle ospiti che si portano 4-6 grazie all’ace di Claudia Muzio. Il divario aumenta fino al 4-8 che diventa in pochi minuti 5-11. La contesa sembra avere a questo punto già un vincitore. Il libero Claudia Mazzarini non sbaglia nulla, la palleggiatrice Alessia Tuselli è perfetta e le attaccanti danno filo da torcere alla giovane difesa calabrese. Il parziale scorre veloce con i punti di vantaggio che diventano anche 6 (10-16). Le padrone di casa del Cuore Reggio Calabria provano a rifarsi sotto ma il cuore di tutte le atlete del Real Volley Napoli è grande come una casa. Il referto dice: 14-19. I cinque punti di vantaggio della Lp Pharm vengono confermate quando le ospiti sono 17-22. I tre punti vengono regalati da Maria Russo che stampa il muro definitivo del 19-25: la Lp Pharm sbanca anche Reggio Calabria. E ora può sognare.

image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21860 posts and counting.See all posts by admin