Seconda Categoria. Casale 1964, Di Puorto scuote i compagni: “Torniamo alla vittoria”

Si deve cancellare la sconfitta di Grumo Nevano e pensare solamente alla gara di domani (sabato 19 novembre) contro il San Maurizio Frattiminore. A chiederlo è l’esperto difensore centrale del Casale 1964 Giuseppe Di Puorto che chiede ai propri compagni di liberare la mente dal ko in terra napoletana e pensare solo ed esclusivamente alla sfida che si giocherà allo stadio ‘Comunale’ di Casal di Principe alle 14.30. Il forte difensore casalese sottolinea come la squadra abbia fatto “ottimi allenamenti in settimana e arriviamo a questo appuntamento di campionato arrabbiati perché vogliamo ritrovare subito i tre punti. Contro la Grumese c’è stata una partita strana nella quale abbiamo commesso troppi errori tra i quali quello di non giocare a calcio come sappiamo fare. Non siamo scesi in campo con la giusta cattiveria agonistica e questo è stato pagato a caro prezzo. Nel calcio la sconfitta ci sta ma non in questo modo: non possiamo permetterci di litigare con arbitro e avversari. Serve pensare solamente a noi stessi perché abbiamo le qualità necessarie per vincere contro chiunque. Quella partita, caratterizzata anche da un manto erboso a dir poco imbarazzante, se andiamo a giocarla altre 100 volte ne usciamo vincitori almeno 99 volte. Non abbiamo sfruttato nemmeno le due espulsioni a nostro favore. Insomma una gara da dimenticare il prima possibile”.

Fortunatamente già domani si ritorna in campo contro un’altra formazione napoletana, la Frattaminorese: “Sarà una bella partita perché sappiamo che le squadre di Napoli giocano un buon calcio. Nei giorni scorsi c’è stato un confronto negli spogliatoi nel quale ci siamo tutti guardati negli occhi per capire quali fossero i problemi da superare. L’allenatore, la società e tutti i componenti dello staff vogliono subito la reazione. Noi dobbiamo entrare in campo con un solo obiettivo: vincere”.

Anche per coloro che già sabato scorso hanno seguito la squadra in trasferta ritornando a Casal di Principe con un boccone amaro: “Vogliamo dedicare i tre punti ai supporter del Casale 1964 che ci hanno seguito a Grumo Nevano. E’ stato veramente brutto non aver regalato loro nemmeno un punto. Ci rifaremo mettendo in cassaforte i tre punti. Siamo l’unica squadra che porta il nome di Casale e l’unica squadra ad avere tutti calciatori di Casal di Principe. Siamo la realtà che rappresenta il territorio e vogliamo onorare questa maglia per noi e per la nostra città”.

image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21824 posts and counting.See all posts by admin