Promozione. Prima sconfitta stagionale per l’Albanova: passa il Santa Maria la Fossa

L’Albanova cade tra le mura amiche. Il team di Sanchez viene superato dal Santa Maria la Fossa: finisce 1 a 2, e per Liccardi e soci è la prima sconfitta interna stagionale nel campionato di Promozione, girone A.

LA PARTITA – La prima occasione è per i padroni di casa, con Savarese che dal limite impegna severamente Sciorio. Al 28′ Liccardi spara sul portiere e al 31′ gli ospiti passano: Rosi batte rapidamente una punizione, Biondi va sul fondo e serve Massaro sigla lo 0 a 1. Al 40′ l’Albanova ha una ghiottissima chance per pareggiare: Germoglio viene atterrato in area, per l’arbitro è rigore. Dal dischetto va Liccardi che però colpisce il palo. Prima dell’intervallo occasione per Germoglio che si vede respingere la conclusione da Sciorio. Si va al riposo sullo 0 a 1. Nella ripresa l’Albanova mette alle corde gli avversari, sfiorando a più riprese il pari con Liccardi e poi con Traorè, all’esordio dopo aver sostituito Iannotti. Al 72′, però, il Santa Maria la Fossa trova il raddoppio sugli sviluppi di un calcio d’angolo: è ancora Massaro a trovare lo spunto giusto battendo Speranza con un colpo di testa. I padroni di casa si riversano in avanti e accorciano le distanze all’86’: Traorè si invola sulla destra, crossa dal fondo per Liccardi che incrocia e sigla l’1-2. Il capitano un minuto più tardi ha l’occasione per pareggiarla, ma il suo colpo di testa da ottima posizione è centrale. L’assedio finale non ha esito: il Santa Maria la Fossa espugna Casal di Principe.

DICHIARAZIONI – Questa l’analisi di Luigi Sanchez a fine partita: “Le sconfitte non sono mai immeritate. E’ vero che abbiamo prodotto tante occasioni, ma è mancata la cattiveria. Dobbiamo ancora crescere sotto tanti aspetti, la società non ci fa mancare nulla e noi dobbiamo assumerci le nostre responsabilità. Non guardiamo la classifica, ma dobbiamo assolutamente cambiare qualcosa sin dalla prossima partita contro la Forza e Coraggio”.

Così il dg Giuseppe Vitale: “Ci è mancata la ferocia, componente necessaria in questa categoria. Mercato? La società ha fatto delle valutazioni e ha deciso di chiudere il rapporto con l’ex responsabile dell’area tecnica Pasquale Palma: al suo posto non arriverà nessuno, poiché l’unico responsabile tecnico è Luigi Sanchez, con il presidente Zippo ed il sottoscritto che saranno al suo fianco per assecondarne le indicazioni. La prossima sfida contro la Forza e Coraggio? Dobbiamo calarci nella categoria e ritrovare lo spirito battagliero che serve per vincere. Non si può definire uno scontro d’alta classifica visto che il campionato è estremamente livellato”.

ALBANOVA-SANTA MARIA LA FOSSA 1-2

ALBANOVA (4-3-3): Speranza; D’Aniello, Sacco, Griffo (73′ Russo), Maraolo; Iannotti (64′ Traorè), Savarese, Germoglio; Brancaccio, Liccardi, Romano (46′ Romano). A disp.: Puocci, Miraglia, Ferone, Giuliano. All.: Sanchez

SANTA MARIA LA FOSSA: Sciorio; D’Amico, Parente (66′ Della Valle), Avolio, Caiazza; Contestabile, Gallo, Rosi; Biondi, Stellato (57′ Tufano), Massaro (83′ Petrella). A disp.: Di Bartolomeo, Monaco, De Lucia, Fava. All.: Coccellato

ARBITRO: Esposito di Ercolano. Assistenti: Aletta di Avellino e Luciano di Nola

MARCATORI: 31′ Massaro (S); 72′ Massaro (S), 86′ Liccardi (A)

NOTE: Spettatori 400 circa. Ammoniti: Maraolo, Griffo, Brancaccio, Di Pietro (A); D’Amico, Rosi, Contestabile (S). Al 40′ Liccardi (A) fallisce un calcio di rigore

TV E RADIO – La partita andrà in onda martedì alle 20 su TLC – Telelibera Campania (canale 174 del digitale terrestre).

image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21830 posts and counting.See all posts by admin