Juniores. Trasfarta amara per i piccoli del Gragnano: battuti dalla Sarnese

Pomeriggio dal sapore aspro per i giovani calciatori della Juniores, ospiti al “F. Squitieri” per l’impegno contro l’SSD Polisportiva Sarnese 1926. Il risultato finale è di 3-1 per i padroni di casa. Il tecnico Geppino Marino apporta qualche modifica alla formazione schierata nella scorsa gara contro l’Ercolano.

Un 4-3-3 con Cellitti come estremo difensore, sostenuto dai centrali Alfano e Fossa e dai terzini Polverino e D’Anna, ruolo inedito per lui dal primo minuto. Altra variazione presentata dall’inizio è lo spostamento di Pascarella nella zona dei centrocampisti, impiegato come mezz’ala sinistra. A completare il centrocampo gialloblè ci sono Esposito, come vertice di centrocampo e Manco come mezz’ala destra. Il tridente offensivo è formato, invece, da Di Mauro che agisce sulla fascia sinistra, Mancini su quella destra e Santoriello come punta centrale. Gli ospiti propongono un 4-2-3-1 con Rizzo, Pianese, Esposito, Cesarano, Santaniello, Rendina, Fiumarella, Raiola, Sorriso, Mellone ed Evangelista. Match decisamente influenzato, a nostro giudizio, dall’esuberante tifoseria casalinga ed una conseguente cattiva gestione dell’andamento della partita da parte della terna arbitrale. Le due squadre si studiano per i primi dieci minuti ma la prima vera offensiva è dei gragnanesi al 12′. Triangolo tra Manco, Di Mauro e Pascarella, iniziato e concluso da quest’ultimo che tira di poco a lato cercando il secondo palo. La Sarnese ribatte subito con un’occasione per Raiola che si rende pericoloso da fuori area con un tiro che finisce alto sopra la traversa al 13`. Dopo neanche cinque minuti, i ragazzi di Mister Marino trovano la rete del vantaggio con Di Mauro che in area di rigore sfrutta un lancio dalla trequarti di Manco e di controbalzo insacca il pallone alla destra di Rizzo. Il tabellone segna 0-1 per gli ospiti che mantengono il controllo della gara con una fitta rete di passaggi, fino al 39`, quando concedono una punizione da circa trenta metri agli avversari. Da questa, infatti, scaturisce il pareggio, che fa esplodere di gioia la tifoseria di casa, favorito da un’indecisione di Cellitti che sulla battuta in area respinge di pugno. La palla finisce sui piedi di Mellone che non deve fare altro che battere a rete a porta sguarnita. L’arbitro manda le due squadre negli spogliatoi con il punteggio di 1-1.

Ripresa resa nervosa dal clima ostile sugli spalti per via di decisioni dubbie del direttore di gara, non condivise da ambo le parti. Molti falli e continue interruzioni di gioco alimentano la foga agonistica e il nervosismo in campo. Entrambi i tecnici a metà della seconda frazione di gioco cercano una soluzione con delle sostituzioni: da una parte De Filippo e Ambrosio per l’allenatore Acanfora, dall’altra Fortunato per Mister Marino. Al 18′, tuttavia, sono gli ospitanti a passare in vantaggio con un gol su punizione dal limite dell’area di Pianese. 2-1 per la Sarnese. Al 22′ l’episodio che segna definitivamente la gara: il tecnico Marino viene espulso per proteste. La reazione dei gialloblè sembra pronta e positiva. L’undici ospite, pur apparendo scosso e in difficoltà, si riversa spesso nella metà campo avversaria per cercare il gol del pareggio ma trova una difesa organizzata e compatta. Al 36` la Sarnese fa 3-1 con un’azione in contropiede finalizzata da Ambrosio che sfrutta un prezioso assist in area piccola di Pianese che, dopo una vera e proprio cavalcata, arriva a servire il compagno che deve solo appoggiare in rete. Una giornata decisamente storta per il Gragnano che vede il finale di gara macchiato anche dall’espulsione di Manco per un fallo da dietro. Una prestazione da dimenticare per i ragazzi della Juniores che tornano a casa dopo una partita chiaramente indirizzata da singoli episodi.


SSD Polisportiva Sarnese 1926 – ASD Città di Gragnano 3-1

Marcatori: 18′ pt. Di Mauro (G), 39′ pt. Mellone (S), 18′ st. Pianese (S), 36′ st. Ambrosio

SSD Polisportiva Sarnese 1926 (4-2-3-1): Rizzo, Pianese, Esposito, Cesarano, Santaniello, Rendina (Ambrosio), Fiumarella (Pianese), Raiola, Sorriso, Mellone, Evangelista (De Filippo). All.: Rocco Acanfora

ASD Città di Gragnano (4-3-3): Cellitti, Polverino, D’Anna, Esposito (Arlistico), Fossa, Alfano, Di Mauro, Manco, Mancini, Pascarella, Santoriello (Fortunato). All.: Geppino Marino

Ammoniti: Di Mauro (G), Sorriso (S), Esposito (S), Alfano (G), Evangelista (S), Polverino (G).

Espulsi: Manco (G) ed il tecnico Geppino Marino (G)

Note: Corner 4-4.

image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21818 posts and counting.See all posts by admin