Juniores. Gragnano, i baby vincono contro i pari età dell’Herculaneum

I ragazzi della Juniores ottengono ancora una volta un risultato positivo, questa volta una vittoria contro l’A.V. Herculaneum. Ottima prestazione dal punto di vista tecnico e continuità sul piano del gioco sono gli elementi che emergono nel ventoso pomeriggio del 12 novembre al “San Michele”: il match finisce 2-0. Il tecnico Geppino Marino conferma le scelte viste settimana scorsa nell’incontro con la Frattese e opta dunque per un 4-3-3 con Cellitti tra i pali supportato in difesa dai terzini Panico e Polverino e dalla coppia di centrali Aviani e Fossa.

I tre che compongono il centrocampo sono Esposito, Manco e Coppola. In attacco invece l’allenatore presenta il solito tridente inamovibile formato da Pascarella, che agisce sulla fascia destra, Di Mauro su quella sinistra e Mancini come punta centrale. Gli ospiti rispondono con un 4-2-3-1 con Naldi, Scarpato, Esposito, Miele, Iacomino V., Gargiulo, Iacomino G., Iazzetta, Caputo, Pansolfo e Carnevale. La gara si apre subito con qualche polemica per un gol annullato a Pascarella per fuorigioco ma in evidente posizione regolare al 10′: l’esterno riesce ad arrivare in scivolata su una palla sporca nata da un calcio d’angolo e a battere il portiere in area piccola. Il direttore di gara gli nega la gioia del gol e la possibilità di portare in vantaggio i suoi. La partita è spezzettata da continui interventi arbitrali, dovuti ad un gioco duro e concitato. La difesa dei padroni di casa contiene alla perfezione i tentativi degli avversari, soprattutto grazie ad un’ottima prestazione da parte del centrale difensivo Fossa. Unica pecca difensiva da ravvisare per i gialloblè è al 25` quando Pansolfo con un’azione personale supera il centrocampo, scavalca la difesa in dribbling trovandosi a tu per tu con Cellitti ma tirando a lato dopo aver cercato il secondo palo. A quindici minuti dalla fine della prima frazione di gioco il Gragnano sfrutta la mole di gioco prodotta, sopratutto sulle fasce, e si rende pericoloso con un’azione in contropiede portata avanti da Pascarella, da Manco e conclusa da Panico con un sinistro in controbalzo deviato in corner dalla difesa ospite. Il primo tempo si conclude dunque sullo 0-0.

La ripresa inizia con una cambio di modulo al 55` minuto per Mister Marino che passa ad un 4-2-3-1 che prevede lo spostamento di Pascarella sulla trequarti, tra le linee, e l’uscita di Esposito per Fortunato che si va a piazzare sulla fascia destra. Pochi spunti per l’attacco ospite che risulta spento e poco incisivo. Pericoloso l’Herculaneum solo di testa al 72` con Iacomino G., bloccato dalla saracinesca Cellitti. Dopo un paio di minuti i padroni di casa riescono meritatamente a portarsi in vantaggio con Di Mauro che sfruttando un lancio di Manco supera l’estremo difensore avversario con uno scavetto e fa 1-0 per la sua squadra. Al 77` esce Pascarella ed entra Santoriello per dare fosforo all’attacco e il modulo passa al 4-4-2. Il Mister degli ospiti Esposito risponde anch’egli con una sostituzione, inserendo Carpiniello, che risulterà fatale in quanto quest’ultimo verrá espulso dopo due minuti dal suo ingresso in campo per un brutto fallo da dietro. La gara si accende, si riscaldano gli animi ed infatti vengono espulsi Coppola per proteste ed anche il tecnico Esposito per evidenti richiami all’arbitro e ai suoi collaboratori. Gli ultimi spezzoni di gara vedono l’uscita di Di Mauro e l’entrata di D’Anna per dare manforte alla retroguardia. La partita si conclude con il raddoppio dei gialloblè che finalizzano con Mancini servito alla perfezione da Polverino dopo l’ennesima azione in contropiede dovuta ai grandi spazi che si sono aperti nel finale. La Juniores conferma il suo eccellente periodo di forma e mette in mostra talenti promettenti che, incontro dopo incontro, dimostrano la forza dei giovani calciatori campani. Una boccata d’aria fresca in questo pomeriggio per Mister Marino che insieme ai suoi ragazzi guarda subito al prossimo impegno.

ASD Città di Gragnano – A.V. Herculaneum 1924 2-0

Marcatori: 74′ Di Mauro, 93′ Mancini

ASD Città di Gragnano: Cellitti, Polverino, Panico, Manco, Aviani, Fossa, Coppola, Esposito (Fortunato), Mancini, Pascarella (Santoriello), Di Mauro (D’Anna).  All.: Geppino Marino

A.V. Herculaneum 1924: Naldi, Scarpato, Esposito, Miele, Iacomino V., Gargiulo, Iacomino G. (Buonaurio), Iazzetta, Caputo, Pansolfo, Carnevale.  All.: Gerardo Esposito

Ammoniti: Scarpato (H), Carnevale (H).

Espulsi: al 77′ Carpiniello (H) e all’82’ Coppola (G).

Note: Angoli 8-4; espulso nel finale Gerardo Esposito, tecnico dell’A.V. Herculaneum.

image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21752 posts and counting.See all posts by admin