Eccellenza. Real Albanova, sconfitta esterna sul campo della Sessana

Sconfitta esterna per la Real Albanova che cade per 1-0 al Comunale di Vitulazio contro la Sessana. Nel derby casertano mister Potenza deve rinunciare alla punta Fabrizio Guarracino per un attacco influenzale mentre mister De Michele dall’altro lato ha gli uomini contati.

A partire meglio nella prima frazione sono i padroni di casa che gestiscono la trama del gioco con la Real Albanova che aspetta gli avversari per poi cercare di far male in contropiede. Al 12′ Grieco ci prova per la Sessana con un tiro dalla sinistra che non impensierisce più di tanto Ciccarelli. La Torre al 15′ riceve in area di rigore e tira verso la porta di Maiellaro che sul proprio palo è attento e sventa il pericolo. Fava al 20′ ci prova da fuori area ma il suo rasoterra è debole e finisce tra le braccia dell’ estremo difensore biancoazzurro. Al 27′ ci prova Ioio ma il suo colpo di testa finisce alto sopra la traversa. L’occasione più ghiotta per i padroni di casa arriva al 35′ minuto con Bonavolontà che ci prova dalla distanza, il suo tiro però sbatte sotto la traversa e nega la gioia del goal al centrocampista gialloblù. Un minuto dopo è Bruno a replicare per la Real Albanova, il suo tiro dal limite dell’ area però viene controllato tranquillamente da Maiellaro. Al 40′ minuto l’ episodio che sblocca e decide la partita, l’ arbitro vede un fallo di mano in area di rigore di Cimmino e decide di concedere il penalty. Sul dischetto si presenta Grieco che batte Ciccarelli, dopo che quest’ ultimo aveva intuito la traiettoria del pallone, portando in vantaggio i suoi. Le due squadre vanno a riposo dopo i primi 45′ minuti sul risultato di 1-0.

Nella ripresa i biancoazzuri scendono in campo con un piglio diverso mostrando una maggiore lucidità. Al 60′ La Torre ci prova su una punizione dal limite dell’ area mail suo tiro finisce di poco alto. Al 76′ per la Sessana sempre dal limite ci prova Palumbo con un gran tiro che termina di poco fuori. Poco dopo è Orientale e provarci con un tiro dalla distanza che però finisce fuori dallo specchio della porta. I biancoazzurri tentano il forcing finale ma non riescono a sfondare il muro della Sessana, in 10 al 90′ per l’ espulsione di Marino, che regge e che permette ai padroni di casa di conquistare una vittoria importantissima. Quarto risultato utile consecutivo per i gialloblù mentre la Real Albanova proprio non riesce ad uscire da questo momento negativo.

SESSANA: Maiellaro, Marino, Arigó (73′ Matrullo), Gargiulo, Zamparelli, Viglietti, Fava (67′ D’Abronzo), Grieco, Ioio (85′ Marraffino), Bonavolontá, Palumbo. All. De Michele. A disp. Vrola,Esposito.

REAL ALBANOVA: Ciccarelli, Cimmino, Diana, Colella, Silvestro, Punziano, Coppola, Bruno, (55′ Massaro), Brogna (70′ Palma Giov.) La Torre, Trematerra (63′ Orientale). All. Potenza. A disp. Palma Giul, Aprile, Cuomo, Somma.

ARBITRO: Gerardo Garofalo della sezione di Torre del Greco, coadiuvato dagli assistenti Paolo Cipolletta e Giuliana Ciccopiedi della sezione di Avellino

MARCATORI: 39′ Grieco (SE)

AMMONITI: Ioio, Marino, Palumbo, Grieco (SE); Cimmino, Trematerra (RA)

ESPULSO: Marino (SE)

image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21724 posts and counting.See all posts by admin