Basket Serie D. Basket Bellizzi, prima sconfitta della stagione contro l’ultima in classifica

Un testa-coda clamoroso a Caserta. Bellizzi incassa la prima sconfitta stagionale contro il fanalino di coda Cus Caserta in una partita combattuta per 40 minuti. Nel primo quarto la compagine ospite prova a prendere il largo con i canestri di Spinelli, Norci e Di Mauro, ma i locali non ci stanno e soprattutto con Merola dall’arco e Argentieri riescono a mantenere lo scarto sotto la doppia cifra. Nel secondo quarto la partita rimane sempre punto a punto con i casertani che si affidano a Busico bravo nel conquistare i rimbalzi in attacco e nel trasformarli in canestri, mentre gli ospiti in attacco, costruiscono anche buone tiri ma non avendo buone percentuali al tiro e concedendo spesso delle palle perse.

All’intervallo lungo il punteggio è sul 27-32. Nel terzo quarto Bellizzi prova a piazzare un break portandosi sul +8, ma Caserta ha tutta la voglia di dimostrare che come squadra vale di più dell’ ultimo posto in classifica e grazie ai canestri dalla lunga distanza ancora del capitano Argentieri riesce addirittura a portarsi sul meno 4. L’ultimo quarto è un’ altalena di emozioni su cui salgono anche i due arbitri con fischi alquanto dubbi da entrambe le parti con tecnici e antisportivi che contribuiscono a rendere confusionaria la partita. Sul 52 pari alla bomba del giovane Marcello risponde Spinelli e successivamente al canestro da 2 di Porfido risponde Di mauro, poi Caserta piazza 5 punti consecutivi con Violante a cui risponde con vemenza la squadra ospite che in due azioni ricuce lo strappo e si porta sul +1 (63-64).

L’inerzia sembra premiare ancora gli ospiti ma un fallo dubbio fischiato a Valentino su un anticipo porta Busico alla lunetta, ma il lungo fa 0/2 però sul rimbalzo si avventa argentieri a cui viene fischiato un altro fallo, l’esterno non trema e realizza entrambi i tiri. (65-64) Nell’ultimo minuto Bellizzi non riesce neanche a tirare, perché, prima Middleton con un fallo non ravvisato, e poi Di Mauro in contropiede, vengono fischiati in prossimità del canestro. Nella roulette dei tiri liberi Violante chiude l’incontro sul 68-64.

image_print