Napoli. La proposta della Beneduce: “Screening neonatale per diagnosi malattie ereditarie”

“L’entrata in vigore del Decreto Ministeriale 13/2016, che consente di trasferire alle regioni 25 milioni di euro del fondo sanitario vincolati per lo screening neonatale per la diagnosi precoce di malattie ereditarie, è un’opportunità per la pediatria campana; il rischio che il regime commissariale blocchi i tempi di attuazione delle procedure” – così in una nota Flora Beneduce, consigliere regionale e componente commissione Sanità di Forza Italia.

“A descrivere la sanità che verrà sono tutti molto bravi  – commenta la consigliera Beneduce – ma nei fatti siamo lontani dall’assicurare almeno le cure ordinarie. I segnali che arrivano dagli ospedali e dalle strutture sanitarie sono talmente allarmanti che bisogna fare uno sforzo per sperare che il provvedimento possa realmente avere delle ricadute positive. Il decreto consente di dare avvio allo screening neonatale con modalità uniformi sul tutto il territorio nazionale – conclude la Beneduce –  seguirò con attenzione la procedura perché non è proprio scontato che in Campania questo tipo di prevenzione che cambia la storia delle malattie venga garantito”.

 

image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21860 posts and counting.See all posts by admin