Ritardo volo o cancellazione volo: come ottenere un maxi indennizzo

L’Estate sta finendo, e la maggior parte dei viaggiatori è già rientrata dalle destinazioni più varie, ma non mancano cattive sorprese come ritardo volo o cancellazione volo.

Come noto, in tanti, sempre di più, hanno raggiunto la propria meta utilizzando i convenienti voli operati dalle compagnie aeree low cost, che ormai dominano sul mercato del settore. Eppure, nonostante la diffusione del fenomeno, non passa giorno senza che si registrino ritardi dei voli superiori alle tre ore.

Si tratta di un caso frequentissimo ormai: recatosi all’imbarco, l’ignaro viaggiatore è costretto ad attendere diverse ore prima dell’imbarco, con conseguenze senza dubbio negative sul suo benessere psico-fisico e sulla qualità complessiva del suo periodo di riposo.

Tuttavia, complice anche il silenzio generalizzato sui diritti dei passeggeri e la loro scarsa diffusione in ambito europeo, secondo recenti statistiche solo la stragrande minoranza degli aventi diritto agiscono per richiedere il giusto risarcimento che loro spetterebbe in relazione a tali disservizi. 

Ma cosa fare quando ci si imbatte in una di queste disavventure?

Ce ne parla il dott. Gianluca Cuomo, Presidente dell’Associazione SosUtentiConsumatori, realtà che, gratuitamente e senza scopo di lucro, da anni si batte per tutelare i diritti degli sfortunati viaggiatori.

“Anzitutto – spiega il Presidente – bisogna premettere che la Bibbia del settore è la cosiddetta Carta dei Diritti del Passeggero che stabilisce l’entità di rimborsi, delle compensazioni e dei servizi di prima necessità in caso di viaggi cancellati o in grave ritardo. Diritti che, si badi, valgono per qualsivoglia volo, anche per le tratte operate dalle compagnie low cost”.

“Tuttavia – continua Cuomo – le procedure da seguire per richiedere i rimborsi son molte volte di difficile comprensione e poco conosciute, oltre che ovviamente poco diffuse, nonostante sia previsto un obbligo di informazione nei confronti dei passeggeri da parte degli stessi operatori, che hanno scarso interesse alla loro diffusione. Ben pochi sanno, in effetti, che può esser riconosciuto addirittura un maxi indennizzo pari ad euro 600, oltre gli ulteriori danni subiti”.

L’Associazione SosUtentiConsumatori, così, proprio per colmare questa posizione di svantaggio in cui ricadono gli sfortunati viaggiatori, ha avviato un’apposita campagna di sensibilizzazione sul tema, decidendo di mettere a disposizione la propria professionalità di modo da consentire agli utenti vittima di disservizi di poter ottenere, in poco tempo ed in maniera del tutto gratuita, un risarcimento per il ritardo del volo superiore alle tre ore o un risarcimento per la sua cancellazione. Ciò a condizione che non siano decorsi tre anni dall’evento.

A tal fine, quindi, in caso di mancato riconoscimento dei vostri diritti, è possibile rivolgersi sul sito sosviaggiatore.it, (alla voce CONTATTACI), per usufruire del servizio di consulenza e assistenza individuale.

La nostra missione è quella di tutela del consumatore in tutti i suoi diritti e procedere con un rimborso laddove ci sono le possibilità.

Puoi chiedere subito una consulenza Gratuita attraverso il MODULO CONTATTACI oppure chiamando il numero verde 800.177.569 (da fisso) o lo 081.503.23.22 (anche da mobile).

Print Friendly, PDF & Email

Sos Utenti Consumatori

Sos utenti consumatori è un’associazione di volontariato senza fini di lucro a base democratica e partecipativa che persegue esclusivamente obiettivi di solidarietà sociale. Numero verde: 800.177.569 - 081.503.23.22 - 3285546306

sosconsumatori has 14 posts and counting.See all posts by sosconsumatori

Translate »