Sanità, Beneduce: “E’ necessario riorganizzare tutta la rete dell’emergenza – urgenza”

image_pdfimage_print

“Inserire l’ospedalità privata nella rete delle emergenza – urgenza, così come proposto dall’AIOP, può essere una soluzione per decongestionare i presidi di Pronto soccorso ma comunque potrebbe non essere sufficiente per rispondere alle tante emergenze”. Lo dichiara in una nota Flora Beneduce consigliere regionale di (FI) e componente commissione Sanità.

“Alle richieste di cura dei cittadini bisogna rispondere riorganizzando la medicina del territorio – continua la Beneduce –  una presa in carico del malato nell’arco delle 24 ore eviterebbe realmente l’utilizzo improprio dell’Ospedale, riducendo il numero di accessi ai servizi di emergenza”. “La premessa indispensabile per evitare il collasso delle strutture è che l’ospedale non può essere l’unico punto di riferimento di cura”. “Sperimentare anche in Campania una rete dell’emergenza-urgenza che si avvale delle cliniche private è sicuramente un fattore di positività – conclude la Beneduce – ma i problemi si risolveranno solo se si costruisce un vero sistema integrato tra ospedale e territorio in grado di realizzare la continuità delle cure che è il vero punto centrale dell’assistenza sanitaria”.

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

Translate »