Napoli. Regione, Consiglio approva assestamento e variazione di bilancio

Nella seduta odierna, il Consiglio Regionale della Campania, presieduto da Rosa D’Amelio, ha approvato all’unanimità la proposta di legge “Modifica alla legge regionale 8 agosto 2016, n. 27 (Disposizioni organizzative per l’erogazione dei farmaci e dei preparati galenici a base di cannabinoidi per finalità terapeutiche nell’ambito del Servizio Sanitario Regionale e promozione della ricerca e di azioni sperimentali prodromiche da parte di soggetti autorizzati)”, ad iniziativa del Presidente della Commissione regionale Sanità e Sicurezza sociale, Raffaele Topo.

La legge, al fine di evitare il giudizio dinanzi alla Corte Costituzionale, sollevato con delibera del Consiglio dei Ministri ai sensi dell’art. 127 della Costituzione, stabilisce che la prescrizione dei farmaci cannabinoidi ad uso terapeutico avvenga secondo quanto disposto dall’art. 43 comma 9 del DPCM 9 ottobre 1990 n. 309 (Testo Unico delle leggi in materia di disciplina degli stupefacenti e sostanze psicotrope, prevenzione, cura e riabilitazione dei relativi stati di tossicodipendenza) ovvero con ricetta da rinnovarsi volta per volta e da trattenersi da parte del farmacista. Proseguendo nei lavori, il Consiglio ha approvato a maggioranza, con l’astensione delle opposizioni, il disegno di legge “Riconoscimento legittimità debiti fuori bilancio ai sensi dell’articolo 73 del decreto legislativo 23 giugno 2011, n.118 (Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle regioni, degli Enti Locali e dei loro organismi, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 5 maggio 2009, n. 42), come modificato dal decreto legislativo 10 agosto 2014, n. 126. DGR 10 ottobre 2016, n. 545. Euro 27.947,99, derivante dalla sentenza 2111/2014 del TAR Campania Sezione di Salerno. Presa d’atto della deliberazione 02/12/2015, n. 1 del commissario ad acta nominato con decreto 87465/2015/Gab”-, finalizzato al riconoscimento della legittimità del debito fuori bilancio derivante da sentenza esecutiva.

A maggioranza (nel primo caso, con il voto contrario del M5S e l’astensione del centro-destra e, nel secondo, col voto contrario di tutte e due le opposizioni) sono stati, altresì, approvati i disegni di legge “Assestamento al Bilancio di previsione 2016/2018 della Regione Campania” e “Variazione al Bilancio di previsione finanziario 2016-2018” , ad iniziativa dell’assessore regionale competente Lidia D’Alessio.

image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21830 posts and counting.See all posts by admin