Aversa. Villano: “Il canile costa troppo: trovare alternative come l’adozione”

“E’ giusto provare ad abbattere i costi che il comune sostiene per fronteggiare il randagismo attraverso politiche di sostegno all’adozione dei cani che entrano nel canile convenzionato”. Lo dichiara in una nota il capogruppo del Partito democratico in consiglio comunale ad Aversa Marco Villano in connessione a quanto dichiarato dai rappresentanti dal Movimento Costruire l’Alternativa. “Ritengo possibile – spiega Villano – raggiungere questo obiettivo anche attraverso il recupero e la funzionalizzazione di alcuni standard urbanistici. Su uno si potrebbe realizzare una struttura in cui, grazie anche alla collaborazione delle associazioni animaliste, che operano sul territorio comunale, custodire gli amici a quattro zampe in attesa che siano adottati da una famiglia. Non un canile tradizionale, dove gli animali sono lasciati in gabbia, ma una vera e propria area parco sul modello di quelle che già da anni si vedono al nord. Invito l’Mca e le associazioni ad un confronto costruttivo per individuare un regolamento e la forma migliore con cui raggiungere questo obiettivo”. “Sempre per quel riguarda gli animali d’affezione – aggiunge Villano- bisogna realizzare altre aree ludiche in città. Anzi direi di più. Bisogna realizzare la prima vera area ludica per cani e padroni perché quella del Parco Pozzi non è altro che un’area recintata e abbandonata a sé stessa”.

image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21724 posts and counting.See all posts by admin