Aversa. MCA replica a De Cristofaro dopo il suo invito a collaborare

Dopo la risposta del Sindaco Enrico De Cristofaro alle sollecitazioni arrivategli da MCA – Laboratorio Alternativo di Idee, non tarda ad arrivare la replica del Movimento.

In un comunicato ufficiale, infatti, il sodalizio aversano così puntualizza: «Siamo lieti che formalmente il primo cittadino normanno abbia ribadito l’intenzione di dare ascolto a tutte le realtà del nostro territorio e trarre, da tale confronto, beneficio per la collettività. Ciò a prescindere dall’ideologia politica che vi è alla base, perché migliorare Aversa è e deve essere l’obbiettivo primario dell’Amministrazione e di ogni soggetto che si trovi ad amministrare la Città. Vogliamo sottolineare che la nostra posizione circa l’operato dell’Amministrazione stessa non è di critica distruttiva, bensì costruttiva. Proprio perché, come sottolineato dal Sindaco, gran parte del nostro gruppo è stato al suo fianco e lo ha sostenuto in campagna elettorale, condividendone idee ed i progetti, ci teniamo a che gli stessi siano messi in atto concretamente e con le modalità opportune. Siamo ad esempio felici del fatto che alcune nostre proposte, come quella di affidare le aree verdi alle realtà associative locali sia stata recepita dall’Assessore all’Ambiente Tiziana D’aniello. Così come siamo contenti che la bontà delle nostre idee abbia l’assenso anche di forze politiche che, allo stato, si trovano in minoranza consiliare».

Questo slideshow richiede JavaScript.

«Il nostro operare – continua l’MCA – non ha alcun fine celato. Sin dal giorno successivo alla tornata elettorale abbiamo avuto di mira il miglioramento di Aversa e siamo aperti  all’Amministrazione e a chiunque voglia ascoltarci per dare il nostro contributo. A tal fine, segnaliamo una criticità riscontrata in uno dei nostri sopralluoghi in città: Via Zanardelli, area prospiciente alla Fiera Settimanale,  “come si evince dalle foto”, è vittima ogni sabato della “sosta selvaggia” e i residenti ne hanno costanti disagi. Invitiamo il Sindaco a valutare concretamente una soluzione definitiva al problema, ricordando peraltro che lo stesso è stato segnalato a più riprese anche dagli stessi residenti. La problematica è così grave da rendere inevitabile un malessere diffuso, quando poi la soluzione sarebbe di semplice realizzo con la collaborazione delle autorità preposte già presenti settimanalmente sul posto».

image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21754 posts and counting.See all posts by admin