(FOTO) Lago del Matese trasformato in parcheggio, la denuncia dei Verdi

image_pdfimage_print

“Uno dei parchi più belli della Campania e dell’Italia intera, soprattutto nel periodo estivo, ma anche negli altri periodi dell’anno, è trasformato in un immenso parcheggio”. A denunciarlo i Verdi, riprendendo le immagini raccolte dal naturalista di Unimol, Francesco Parisi, che raccontano di auto, moto e camper, praticamente in ogni angolo, a far da triste cornice a quello che dovrebbe essere un luogo accogliente e incontaminato per quanti scelgono di passare sulle sue sponde ore di relax.

“Ogni volta tocca fare i conti con auto parcheggiate che entrano ed escono dall’erba dalla località tre fontane, gare di motocross improvvisate, partite di calcio, gare di nuoto e anche discoteche all’aria aperta” spiega Parisi.

“Purtroppo la politica ambientale è sempre più lontana da queste problematiche e sembra ridotta esclusivamente a risolvere il problema atavico dei rifiuti e, in parte, delle energie sostenibili” spiega il portavoce regionale dei Verdi, Vincenzo Peretti, che aggiunge: “Parlare quindi di una corretta gestione delle aree protette, dell’ambiente agrosilvopastorale e della necessità di recuperare risorse economiche da destinare ai Parchi diventa sempre più utopia dei Verdi e dei pochi ambientalisti sparsi sul territorio”.

L’apice si raggiungerà sicuramente a Ferragosto, quando arriveranno anche quelli che non avendo a disposizione lunghi periodi di ferie si riverseranno sul Matese per il pic nic di una sola giornata.

I Verdi propongono anche delle soluzioni, con le parole del consigliere regionale del Sole che Ride, Francesco Emilio Borrelli: “Una riorganizzazione del sistema delle aree protette deve essere fatta senza ideologismi e senza rinunciare a fare le scelte necessarie, anche se magari poco apprezzate da qualcuno”.

“Accanto alla conservazione della biodiversità, si deve puntare alla crescita sociale ed economica dei contesti locali dei parchi nazionali e regionali con lo sviluppo di sistemi economici sostenibili che possano affrontare problemi che vanno dalla gestione dei rifiuti a quella del traffico, alla realizzazione di strutture ricettive e allo sviluppo di marchi commerciali nell’agricoltura e nel turismo” ha concluso Borrelli.

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 28598 posts and counting.See all posts by admin

Lascia un commento