(VIDEO) Casal di Principe. Le Iene in città per sgominare traffico di cavalli

Incredibile scoperta quella fatta dall’inviato Nicolò De Vitiis della nota trasmissione di italia 1 “Le Iene” nel servizio “Che fine fanno questi cavalli?”, andato in onda ieri sera, destando grande attenzione per l’argomento trattato, sgamando una maxi truffa tramite social network, il tutto per appropriarsi di cavalli per destinarli alle corse clandestine o al macello, un grosso giro d’affari, alle spalle di ignari proprietari, convinti che i loro animali finissero in un accogliente agriturismo dove gli equini avrebbero vissuto in un’oasi di verde e pace.

Questo servizio televisivo ha portato alla luce il traffico che parte dal nord italia e finisce, indovinate dove? A Casal di Principe. Alcuni dei soggetti coinvolti sono stati identificati, altri in corso di accertamenti, hanno reaggito contro l’inviato della trasmissione aggredendolo e facendolo finire in ospedale con le costole rotte.

Un sistema ben congeniato che ha carpito la buona fede dei proprietari dei cavalli che non potendoli più mantenere, li volevano regalare a persone fidate che li avrebbero accuditi in agriturismi dove gli stessi sarebbero stati impiegati per l’ippoterapia per bambini malati. Tutto falso, il bussness, è emerso dal servizio, ruotava attorno alle corse e scommesse annesse clandestine e al macello di cavalli la cui carne finiva sulle tavole dei casertani e non solo. E’ stato evidenziato nella trasmissione che su Facebook il “salvatore di poveri cavalli” si faceva chiamare Francesco Cacciatore, ma il suo vero nome è Alessandro Tesi.

Per cui associazioni di categoria e riviste di settore stanno avvisando tutti sull’accaduto per evitare il perpretarsi della truffa. Intanto De Vitiis, giunto a Casal di principe ha chiesto l’intervento della Forestale e della Polizia di Stato, che hanno identificato il camionista e il proprietario del maneggio, pare intestato ad un muratore, ed hanno proceduto al sequestro dei poveri cavalli mal tenuti.

Christian de Angelis

image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21877 posts and counting.See all posts by admin