Vairano Patenora. Assalto centro accoglienza, Cantelmo: “Ottimo rapporto comunità – immigrati”

Rinnovo la mia solidarietà e quella della comunità ai 18 giovani stranieri ospiti con un programma di  integrazione che stava raggiungendo obiettivi molto importanti. Purtroppo è successo che questi quattro balordi, presi da non so da quale eccitazione hanno fatto questo gesto inconsulto che condanniamo assolutamente. Questo gesto non riflette il pensiero della comunità che con questi giovani migranti ha un rapporto ottimo” così a Effetto Giorno su Radio 24, Bartolomeo Cantelmo, Sindaco di Vairano Patenora (Caserta), dove si è verificato un pestaggio ai danni di immigrati con colpi sparati in aria (leggi qui)

Il sindaco poi replica a Simone Spetia su Radio 24 in merito all’appoggio ricevuto tramite i social dai 4 autori del raid affermando: “Sappiamo che ci sono le frange estremiste. Vanno isolate perche non è la maggioranza della comunità, questo problema dei migranti genera dei momenti di esasperazione, ma la nostra comunità nella stragrande maggioranza è sicuramente solidale. Ad oggi ci sono circa 50/60 migranti e finora non ci sono stati problemi, questo pensiero è lontano da noi e l’amministrazione comunale non lo condivide”.

Sullo spostamento dei migranti disposto dal prefetto il sindaco di Vairano conclude su Radio 24: “Si oggi sta avvenendo questo trasferimento, io sono stato fino a mezzanotte per convincerli: i 18 ragazzi non volevano andarsene, perché stanno bene a Vairano. La decisione del Prefetto credo sia stata forse prudenziale o per acquisire informazioni. Poi penso che ci sia l’idea di farli ritornare dopo 15 – 20 giorni almeno cosi mi ha detto il comitato in Prefettura, quindi credo che sia una decisione prudenziale”.

image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21710 posts and counting.See all posts by admin