Pompei. Bracconaggio e uccellagione: blitz Carabinieri e guardie WWF

Nella mattinata del 29 novembre 2016 i Carabinieri di Pompei (Na), in collaborazione con le Guardie Giurate del WWF Italia (Fondo Mondiale per la Natura), nucleo di Napoli, hanno concluso brillantemente l’operazione “NATURA LIBERA A POMPEI”.
In pratica i Carabinieri, insieme alle Guardie del WWF, si sono mossi di mattina presto del 29 novembre 2016, per mettere a segno l’ennesimo colpo contro il fenomeno del bracconaggio e dell’uccellagione (cattura, detenzione e vendita di animali selvatici protetti dalle Leggi nazionali ed internazionali), stavolta nel territorio di Pompei. Sono stati rinvenuti, in una voliera (vedi foto allegata), dieci Cardellini, un Fringuello, una Tortora dal collare, quattro quaglie e tre tordi. Tutti gli animali selvatici sono stati liberati sul posto dai Carabinieri e dalle guardie del WWF. Una persona è stata denunciata per detenzione illegale di animali selvatici, alcuni dei quali anche protetti dalle Leggi regionali, nazionali ed internazionali.
Finalmente gli animali selvatici hanno preso il volo e sono ritornati alla Natura dove svolgeranno il loro ruolo ecologico. Il WWF ringrazia l’Arma dei Carabinieri per l’ottima operazione eseguita.
image_print

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 21724 posts and counting.See all posts by admin